CONDIVIDI

Al via Associazione Digital Champions, Telecom partner fondatore – Roma, 20 nov 2014 – Un Digital Champion in ogni Comune italiano, piu’ di 8mila persone per raccontare le opportunita’ di Internet e della rivoluzione digitale porta a porta. E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa presentata oggi a Roma con l’investitura, da parte del Digital Champion italiano, Riccardo Luna, dei primi 100 digital champions locali. Tra i prescelti molti voti noti del web italiano come David Bevilacqua, Mauro Delrio, Giovanni De Caro, Davide Dattoli, Chiara Spinelli, Cosimo Palmisano, ma ci sono anche tre teen ager: lo startupper Antonio Scarnera, il maker Cesare Cacitti e la blogger Valeria Cagnina. I Digital Champions saranno a fianco degli amministrato pubblici sui temi del digitali, muovendosi come difensori del cittadino in caso di assenza di diritti digitali (banda larga, wifi, P.A. digitale, educazione al digitale), e promuovendo, anche con il ricorso al crowdfunding, progetti locali di alfabetizzazione digitale. Nel corso dell’evento, che si e’ svolto oggi al Tempio di Adriano della Camera di commercio di Roma, Giuseppe Recchi presidente di Telecom Italia, tra i partner fondatori, ha sottolineato: “Guidare lo sviluppo e la trasformazione digitale del Paese e’ la nostra missione. Siamo una bandiera nazionale dell’innovazione tecnologica, uno strumento fondamentale per la crescita e lo sviluppo. Per questo Telecom Italia investe ogni anno 3 miliardi di euro in infrastrutture di rete di nuova generazione. E per questo ci siamo impegnati con i Digital Champions con l’obiettivo di promuovere le competenze digitali”. “Il digitale e’ forse l’unico settore – ha detto il premier Matteo Renzi, che ha partecipato all’evento – dove il governo ha scelto tutti i migliori che c’erano. Ora non possiamo permetterci di non cambiare davvero il Paese usando la leva del digitale come una opportunita’ per crescere”. “Non ha piu’ senso parlare di agenda digitale – ha detto Riccardo Luna – oggi l’agenda digitale coincide con l’agenda del Paese perché da qui passa il nostro futuro”. Red/Sar

Qui trovi gli ultimi aggiornamenti sugli avvenimenti dell’ultima ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA