CONDIVIDI

Un disco dal sapore rock ma che contiene diversi elementi: dal pop al rock, dalla psichedelia, al folk e al jazz ma soprattutto lo spirito della musica popolare moderna. In questo lavoro – secondo della sua carriera solista – Dellera si presenta in modo diretto e libero, raccontando l’ambiente che lo circonda e le complessità che lo caratterizzano: dall’eccesso di informazioni a quello di certezze.

Si intitola “Stare bene è pericoloso”, per l’etichetta Martelabel, il nuovo album di inediti di (Roberto) Dellera, performer e bassista degli Afterhours, che arriva a distanza di quasi quattro anni dal disco d’esordio “Colonna Sonora Originale”.

Qui trovi le ultime notizie aggiornate sul mondo dello spettacolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA