CONDIVIDI

Roma, 2 apr. – È morto nella notte Giampiero Rubei, fondatore dello storico locale jazz di Roma Alexanderplatz, dove negli ultimi trent’anni sono passati i più grandi jazzisti, italiani e stranieri. Ne danno annuncio la famiglia Rubei e lo staff dell’Alexanderplatz.

La famiglia Rubei, molto nota nel giro musicale della Capitale, ha gestito anche la Casa del Jazz, dal 2009 al 2014, e per anni la rassegna di Villa Celimontana.

L’anno scorso il carismatico Giampiero, 75 anni, era stato ricoverato in ospedale. Un ricovero che si è ripetuto la settimana scorsa.

“Anticonformista, ribelle, alternativo, rivoluzionario e caciarone: una vita per il jazz, per la musica, per Roma… ciao Giampiero”, così lo ha salutato il Festival di Roma sulla sua pagina Facebook.

Qui trovi le ultime notizie aggiornate sul mondo dello spettacolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook