CONDIVIDI
Umberto Eco è morto: il cordoglio del mondo per la scomparsa dell'intellettuale italiano

UMBERTO ECO: LA SCOMPARSA DEL FILOSOFO – All’età di 84 anni ieri sera si è spento Umberto Eco. Il filosofo e semiologo era nel suo appartamento di Milano. Martedì al castello sforzesco sarà esposto il feretro. Eco, storico collaboratore di Repubblica e de l’Espresso, era uno dei più grandi pensatori contemporanei ed autore di indimenticati bestseller come “Il nome della Rosa” e de “Il pendolo di Foucault”.

CULTURA IN LUTTO – Tante le commemorazioni e le parole di cordoglio espresse sia dal mondo politico tra cui Renzi, Scalfarotto e Melandri che dagli scrittori come Saviano che ha espresso in un tweet il suo dispiacere per la morte di Umberto Eco. A maggio, secondo quanto anticipato da Elisabetta Sgarbi, sarà pubblicato l’ultimo lavoro di Eco per la casa editrice La nave di Teseo, nuova avventura editoriale a cui aveva deciso di partecipare. La morte di Umberto Eco è un duro colpo non solo per il mondo della cultura ma anche per tutti gli italiani che nel professore di “semiotica” hanno da sempre trovato un forte riferimento umano e letterario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook