CONDIVIDI
A Sua Immagine, anticipazioni di oggi sabato 16 settembre 2017: la Roma imperiale e il Palatino!

RAI1: A SUA IMMAGINE ANTICIPAZIONI 21 e 22 MAGGIO – Oggi pomeriggio sabato 21 maggio alle 17.10 su Rai1 ci attende una nuova puntata della trasmissione televisiva A Sua immagine. “A Sua Immagine” racconta un Anno Santo particolare: quello che ha portato in Vaticano, su un treno a vapore degli anni Trenta, cinquecento persone. Anzi cinquecento ‘pellegrini della salute’, trasportati dal “Treno per la Vita”. Una di loro sarà ospite in studio: Giusy, accompagnata dal fidanzato Antonio. Lorena Bianchetti racconta, inoltre, la storia di Giusy, che passa da una diagnosi sbagliata alla disperazione per poi rinascere anche grazie alla fede. Dopo varie peripezie, convinta di avere la mononucleosi, Giusy arriva all’Istituto nazionale tumori di Milano. Lì iniziano a curarla per quello che ha davvero: il linfoma di Hodgkin. Da novembre del 2014 ha fatto 12 chemio e, alla fine, il tumore è stato considerato in regressione. Dopo la chemio, infatti, la PET è risultata negativa: da quel momento Giusy ha rivisto la luce, ha saputo che la sua speranza non era vana. Subito dopo la prima parte la linea passa a “Le ragioni della speranza”. Don Maurizio Patriciello incontra don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e Libera, per parlare di “Binaria” il nuovo centro commensale della Fabbrica del Gruppo Abele. I due si muovono nei nuovi spazi pensati come l’opposto di un centro commerciale perché, come ha spiegato lo stesso don Ciotti, in questo posto “le persone, la convivialità e il Noi vengono prima delle merci”. Binaria è dunque un progetto che unisce i due ideali che da 50 anni caratterizzano il Gruppo Abele: accoglienza e cultura. Una libreria, una bottega con i prodotti dei beni confiscati e delle comunità di recupero, uno spazio dedicato ai giochi e all’educazione dei bambini.

A SUA IMMAGINE ANTICIPAZIONI DOMENICA 22 MAGGIO – Due grandi feste popolari accendono i riflettori sulla devozione cattolica del popolo italiano: quella di Santa Rita da Cascia, la Santa “dei casi impossibili”, e la solennità della Trinità. Due feste religiose che sposano in modo particolare il concetto di misericordia, centrale nel magistero di Papa Francesco, e tengono sempre vicina all’uomo la convinzione che Dio non abbandona mai. Per parlare di questi due eventi, Lorena Bianchetti ospita nello studio di “A Sua Immagine”, in onda domenica 22 maggio alle 10.30 su Rai1, padre Bernardo Cervellera, direttore di AsiaNews e missionario del Pontificio Istituto Missioni Estere, ed Elisabetta Parmegiani. Quest’ultima ha ricevuto il Premio Santa Rita per aver perdonato il ragazzo che aveva abusato della figlia: proprio grazie alla fede è riuscita a percorrere questo sentiero doloroso. Con padre Cervellera si analizza invece la devozione nei confronti della Santa, che si estende fino al mondo musulmano. Ampio spazio ai collegamenti da Cascia, per i festeggiamenti in corso. Alle 10.55 la linea passa alla Santa Messa, come sempre in onda in diretta su Rai1. La celebrazione eucaristica di questa settimana viene trasmessa dalla chiesa San Mercuriale in Forlì (FC). La regia della ripresa televisiva è di Antonio Ammirati, mentre il commento è di Franca Salerno.
Subito dopo la celebrazione eucaristica si torna in studio per parlare della Trinità e della sua enorme valenza per il mondo. Come ha detto Papa Francesco “la Santissima Trinità non è il prodotto di ragionamenti umani; è il volto con cui Dio stesso si è rivelato, non dall’alto di una cattedra, ma camminando con l’umanità”. Alle 12.00, infine, linea a piazza San Pietro per la diretta della preghiera mariana dell’Angelus recitata da Papa Francesco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook