CONDIVIDI
Pensioni anticipate, precoci oggi 18 ottobre 2016 a Mi manda Raitre

Pensioni e riforme a Mi manda Raitre, oggi 18 ottobre 2016. Nella puntata di Mi manda Raitre di oggi, 18 ottobre 2016,  si è affrontato il tema delle pensioni e delle misure che verranno introdotte con la prossima manovra finanziaria per riformare il sistema previdenziale. In collegamento da Roma viene mostrato un gruppo di manifestanti appartenenti al gruppo de “I lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”, provenienti da tutta Italia, riunitisi per protestare contro i provvedimenti per le pensioni anticipate previsti dall’esecutivo. Le richieste che rivolgono i manifestanti al Governo è quello di poter accedere alla pensione con 41 anni di contributi versati, senza penalizzazioni e vincoli anagrafici.

Pensioni, precoci: le risposte del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Nannicini.

Le risposte ai precoci sulle richieste relative alle pensioni anticipate le ha fornite il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini, ospite in studio. Nannicini ha sottolineato la difficoltà di fornire risposte adeguate a richieste ritenute legittime, giustificando la mancanza d’interventi con l’esiguità delle risorse a disposizione. “Un numero magico non esiste”, ha affermato il sottosegretario, riferendosi alla quota 41. “I numeri della previdenza devono essere legati ai numeri della demografia, se vogliamo avere la sostenibilità finanziaria del sistema e non scaricare debito sulle generazioni future“. Questo è il motivo per il quale il Governo ha deciso di rivolgere le sue attenzioni a chi è “in condizioni di debolezza nel mercato del lavoro”, ha puntualizzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA