CONDIVIDI
Tendenze moda autunno inverno 2016/2017: pellicce che passione!

Con l’arrivo dell’inverno tornano nei nostri armadi anche tutti quei capi che hanno il compito di proteggerci dal freddo. Tra le tendenze autunno inverno 2016/2017 spiccano le pellicce, che da qualche anno hanno riconquistato un posticino nell’armadio di tutte le donne, anche grazie alla comparsa dell’ecopelliccia. Un capo che per anni è stato un vero e proprio status symbol e che ha visto il suo massimo splendore negli anni ’80 e ’90. Era, in poche parole, il regalo che ogni donna voleva ricevere dal proprio uomo.

Sicuramente a partire dalla fine degli anni ’90 questo capo d’abbigliamento ha cominciato a conoscere il suo declino, a causa delle proteste sempre più pressanti degli animalisti. Oggi le più grandi case di moda, soprattutto quelle italiane e francesi, hanno reinventato questo capo davvero molto particolare. Versioni rivisitate ovviamente, super colorate e dalle fantasie particolari. Non più solamente colorazioni neutre e modelli classici quindi, la pelliccia diventa una vera e propria icona di stile, per esaltare al meglio la nostra personalità.

Tendenze moda autunno inverno 2016/2017: modelli estrosi e super colorati per non passare inosservati. 

Tra i modelli più stravaganti e gettonati spunta sicuramente la pelliccia a forma di cuore di Saint Laurent, in un rosso vivo, che ha conquistato fashioniste e celebrities, tra cui Rihanna. Tra le colorazioni più audaci il blu elettrico, l’arancione ed il rosa barbie. In queste nuances spiccano sicuramente quelle di Gucci e Miu miu. Se vogliamo buttarci su qualcosa di ancora più estroso Roberto Cavalli ha realizzato dei modelli davvero molto particolari dalle fantasie geometriche, così come Blumarine, che ha optato per le righe, mentre Givenchy ha puntato sul maculato. Tra i brand low cost che hanno seguito questa tendenza spunta sicuramente Zara, che anche negli anni passati aveva realizzato la sua collezione di pellicce, prettamente eco. Quel che è certo è che non possiamo lasciarci sfuggire questa tendenza dell’autunno inverno 2016/2017, non dimenticandoci che sicuramente non passeremmo inosservate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA