CONDIVIDI
Attentato a Berlino, l'italiana Fabrizia Di Lorenzo ancora dispersa: si era recata al mercatino di Natale per acquistare i doni alla famiglia

Dopo il tregico attentato avvenuto al mercatino di Natale di Berlino lunedì scorso, 19 dicembre, si contano i morti ed i feriti. Tra questi c’è un’italiana, che per ora risulta ancora dispersa. Si tratta della giovane Fabrizia Di Lorenzo, talentuosa trentunenne di Sulmona che ha trovato lavoro nella capitale tedesca. Fabrizia è una ragazza sveglia, intelligente, con una laurea conseguita a Roma e dei master seguiti a Bologna e a Milano. Come tanti italiani, Fabrizia ha deciso di andare a lavorare all’estero, data la situazione di crisi economica in cui versa l’Italia che non permette a tantissimi giovani come lei di realizzare i propri sogni.

Fabrizia Di Lorenzo, la ragazza si preparava a trascorrere il Natale in famiglia…

Fabrizia Di Lorenzo sarebbe tornata presto in Italia, per trascorrere il Natale insieme ad i propri cari. I giorni che precedono il Natale sono allegri, pieni di una gioiosa frenesia. Si comprano i regali, si preparano le valigie per tornare finalmente a casa. E Fabrizia, la sera di quel terribile 19 dicembre, si era recata al mercatino di Natale per acquistare i doni da portare alla propria famiglia. Ma ad infragere un sogno c’è stato un tir impazzito, che a tutta valocità si è scaraventato sulle bancarelle del mercatino. Fabrizia ancora non è nella lista dei morti: manca il riconoscimento del dna. Fino all’ora della conferma, tutti speriamo che la ragazza si trovi in qualche ospedale, tra i feriti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook