CONDIVIDI

Istanbul, la strage di Capodanno: le ultime news ed aggiornamenti. C’è lo Stato Islamico dietro il terribile attentato compiuto la notte di Capodanno nel nightclub Reina di Istanbul dove 39 persone hanno perso la vita. L’Isis ha rivendicato l’attacco a colpi di kalashnikov compiuto da uno dei “soldati del Califfato”.

Istanbul, la strage di Capodanno: le ultime news ed aggiornamenti ad oggi 2 gennaio 2016.

L’agenzia di propaganda jihadista Amaq, ha reso noto che l’Isis avrebbe utilizzato granate ed una pistola e sarebbe nato a seguito dell’intervento militare turco in Siria contro lo Stato Islamico. L’attentatore, che in sette minuti ha sparato tra i 120 e i 180 colpi, è fuggito e la sua identità al momento sarebbe ancora sconosciuta. Diverse anche le vittime straniere, tra queste una donna israeliana, tre libanesi, due indiani e cinque sauditi. Coinvolto anche un ragazzo tedesco.  La polizia ha intanto fermato almeno 8 sospetti Isis. Si ipotizza un coinvolgimento dell’attentatore con la cellula dell’attacco all’aeroporto Ataturk. Arriva oggi anche la condanna del Consiglio Sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato che ha descritto l’attacco di Istanbul come “attentato terroristico barbaro e orribile. Ogni atto di terrorismo è criminale e ingiustificabile, indipendentemente dalla motivazione, da dove e da chiunque venga commesso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA