CONDIVIDI
Calciomercato, Serie A: le trattative di Inter, Juventus, Roma, Milan e Napoli.

L’Inter perde Felipe Melo e Stevan Jovetic, ma mette a segno il colpo di mercato più importante di gennaio. È fatta per l’acquisto di Roberto Gagliardini dall’Atalanta: prestito a 2 milioni, diritto di riscatto a 22 (+3 di bonus). Il centrocampista era in viaggio con la squadra orobica per raggiungere Torino, in vista della sfida contro la Juventus negli ottavi di finale di Coppa Italia, ma a Novara è stato prelevato da un’auto della dirigenza interista per raggiungere Milano e svolgere le visite mediche. Una scommessa quella dei nerazurri, per un giocatore che l’anno scorso ha disputato solo 16 partire in serie B (con 1 gol).

La Juventus è in attesa della decisione di Patrice Evra, che sta riflettendo se accettare o meno l’offerta del Valencia (interessato anche a Zaza). Se il terzino francese dovesse partire, Marotta potrebbe anticipare l’arrivo del terzino bosniaco dello Schalke Kolasinac, in scadenza di contratto e già bloccato per giugno. A centrocampo non dovrebbe arrivare nessuno, a parte il venezuelano Tomas Rincon già acquistato dal Genoa per 8 milioni, ma i media argentini sono sicuri che Marotta vorrebbe portare Betancur in Italia già nel mercato di gennaio, dopo averlo opzionato per giugno. Il giovane uruguaiano sta giocando il mondiale Under-20 e sarà, eventualmente, disponibile da febbraio.

Calciomercato, Serie A: le trattative di Inter, Juventus, Roma, Milan e Napoli.

Il Milan ha preso Marco Storari, che sarà il vice Donnarumma per la seconda parte della stagione: prestito secco di 6 mesi e scambio alla pari con Gabriel, che vola in Sardegna per giocarsi il posto con Rafael. Galliani sta provando a convincere l’Everton a lasciare partire Deloufeou in prestito con diritto di riscatto e l’affare potrebbe andare in porto, perché la società inglese ha appena acquistato Schneiderlin dal Manchester United.

La Roma è in difficoltà. Salah si trova in Coppa d’Africa, Iturbe è stato ceduto al Torino e Perotti si è infortunato ieri in allenamento. Dato che El Shaarawy sembra non convincere Spalletti fino in fondo, ai giallorossi serve urgentemente un esterno d’attacco. Feghouli è il candidato numero uno, ma il West Ham non ha ancora dato una risposta all’offerta della Roma (prestito con diritto di riscatto). Nel frattempo, il sogno a centrocampo resta Joao Moutinho del Monaco.

La Fiorentina tenterà di trattenere Kalinic, sempre più tentato dalla maxi offerta cinese. Il Pescara sta intrecciando relazioni diplomatiche sempre più proficue con la dirigenza juventina: il presidente Sebastiani vuole Mattiello, Kastanos e Mandragora in prestito. Si tratta di tre giovani talenti della cantera bianconera, che potrebbero crescere in provincia per 6 mesi, per provare a giocarsi le proprie carte in estate nel ritiro juventino. Nel frattempo è arrivato a Pescara il giovane Cubas, centrocampista 21enne del Boca Juniors che era stato temporaneamente opzionato dalla Juventus (insieme a Vadala e Betancur) nell’operazione Tevez del 2015. Il Napoli è in attesa della giusta offerta per cedere Gabbiadini, che dovrebbe aggirarsi almeno sui 20 milioni, mentre le quotazioni sul mercato dell’attaccante bergamasco sono in rialzo dopo le ultime prestazioni (3 gol nelle ultime 3 partite, tra campionato e Coppa Italia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook