Riforma pensioni, le news al 18 aprile 2017 su Ape, pensioni anticipate, Inps, flessibilità, proposta Damiano-Gnecchi

Pensioni, le novità nel Milleproroghe. Il governo ottiene dal Senato la fiducia sul decreto milleproroghe, incassando la fiducia sul maxiemendamento al decreto milleproroghe. Il provvedimento è stato approvato con 153 sì e 99 voti contrari. Ora il testo del dl passa all’esame della camera. Nel testo sono state inserite tutte le principali modifiche approvate dopo il passaggio in commissione Affari Costituzionali, come ha spiegato anche il ministro per i rapporti con il parlamento, Anna Finocchiaro, evidenziando che il maxiemendamento “recepisce sostanzialmente le modifiche poste dalla commissione”

Pensioni e lavoro, le novità previste dal decreto Milleproroghe 2017.

La conversione del decreto Milleproroghe in legge dovrà avvenire entro il 28 febbraio 2017. Le novità inserite nel decreto sono molte e le proposte emendative accettate rispetto al testo iniziale. Come evidenzia il sito Investireoggi, il Decreto Milleproroghe prevede varie novità pensioni e lavoro, in particolare: la deroga per il 2017 ai limiti massimi di intervento di integrazione salariale straordinaria; la proroga al 2018 del recupero dello 0,1% sui trattamenti pensionistici erogati nel 2015; la proroga al 2018 della decorrenza dell’obbligo per i datori di lavoro con più di 15 dipendenti dell’assunzione di un disabile; la proroga al 30 giugno 2017 della Dis Coll per gli iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI