Tagli di capelli corti, medi e lunghi primavera/estate 2017, i must per la nuova stagione: libertà, movimento e volume!

Tagli di capelli primavera estate 2017: il look anni 80’. Con l’inizio della nuova stagione si inizia a sentire il desiderio di cambiare qualcosa. Oltre al proprio guardaroba si passa ad analizzare il proprio look. Le ultime tendenza in tema di tagli di capelli ci anticipano che le parole d’ordine per la primavera estate 2017 saranno libertà, movimento e volume. Cut che disegnano i contorni del volto, frange appena accennate o lunghe abbastanza da diventare il focus dell’acconciatura, colorazioni preziose che diventano di per sé accessori da sfoggiare. Via al movimento con ciocche che si scompongono libere ma controllate con sobrietà. Gli anni ’80 diventano punto di riferimento ma sempre interpretati in chiave contemporanea, con tagli leggeri e femminili, all’insegna del fascino.

Tagli di capelli primavera estate 2017: ecco i tagli di capelli corti, medi e lunghi.

Bob, mules, carré e corti grintosi saranno “disegnati” con  linee e geometrie inedite e dinamiche. Le scalature e finish “glunge”, apparentemente casuali, saranno invece abilmente studiate per valorizzare il volto e lo chic. Lo swag è il taglio medio di stagione. Le onde saranno le protagoniste per donare volumi alti e morbidi o verranno appiattite sulla nuca, enfatizzano ancora i tagli corti conferendo nuove versatilità agli styling. E poi le frange che, all’occorrenza, si trasformano in maxi-ciuffi. I tagli di capelli lunghi saranno scalati e ovalizzati intorno al viso per sottolineare i contorni e creare movimento e leggerezza.

 

Ti potrebbe piacere anche...