CONDIVIDI
Giorgia Palmas, Cecilia Capriotti, Antonella Mosetti, Selvaggia Lucarelli, le news ad aggi 10 giugno 2017

Intervista a Giorgia Palmas: il suo amore karmico per Brumotti. L’ex velina Giorgia Palmas in un’intervista  al settimanale ‘F’ ha dichiarato che l’amore che la lega a Vittorio Brumotti è di quelli non destinati a finire, si tratta di un amore karmico, con la ‘A’ maiuscola. “Quello karmico, l’amore con la ‘A’ maiuscola, fa incontrare due anime e non finisce mai, qualsiasi cosa succeda”, ha dichiarato, poi continua con il lodare il suo uomo: “Credo che in tutto il mondo non esista una persona con le caratteristiche sportive e artistiche di Vittorio. E dal punto di vista umano, è una persona positiva, seria e complessa, esattamente il contrario di quello che ci si potrebbe immaginare basandosi soltanto sul suo aspetto fisico”. Nella sua vita c’è un’altra persona molto importante, sua figlia Sofia, avuta dall’ex Davide Bombardini. Parlando della sua giornata ideale, Giorgia ha detto: “Un sabato qualunque, io e mia figlia Sofia. Ci alziamo senza sveglia e passiamo una giornata al sole e all’aria aperta”. In effetti cosa si potrebbe volere di più?

Cecilia Capriotti: il suo desiderio di regalare una sorellina/fratellino alla sua Maria Isabella.

Cecilia Capriotti e Gianluca Mobilia sono già genitori  della piccola Maria Isabelle ma al settimanale ‘Chi’ la Capriotti ha rivelato di non volere che sua figlia resti figlia unica e che le piacerebbe darle presto dei fratellini o delle sorelline. “Ne farei dieci di figli! Nonostante il parto sia un trauma, lo riaffronterei. Tra qualche anno sì. Non lascerò sola mia figlia. Io ho una sorella, Manola, che per me è quasi una gemella”, ha spiegato. La maternità ha reso Cecilia una persona diversa. “Al cento per cento. Non sono più io. Piango per ogni cosa. Diventi mamma e sviluppi una sensibilità assurda. Tua figlia è l’amore assoluto, te ne accorgi dal primo istante in cui la prendi in braccio. Maria Isabelle è nata nella ‘mia’ età giusta. Ora non mi manca nulla. Mi sono già divertita e non sento la privazione della libertà. Non voglio nemmeno la tata. Me la voglio godere, la mia bambina”, ha raccontato la bella mora dalla ‘erre’ moscia. Nell’intervista la Capriotti ha anche parlato della sua carriera tv, ammettendo di non essere mai riuscita a sfondare. “Ammetto che nel lavoro non ho mai fatto il salto di qualità, nonostante tante soddisfazioni. Lo ammetto e ci vuole coraggio per farlo. Forse non ho avuto ‘fame’. Mi è mancata la fame di arrivare dove arrivano le straniere che in Italia si prendono la scena. Ma non lo dico con cattiveria. Oggi accetterei sfide dignitose. Ma essere mamma è la mia vittoria più grande”, ha spiegato.

Antonella Mosetti  fa sentire la sua voce: ecco la risposta a Selvaggia Lucarelli.

Al settimanale ‘Mio’, commentando i post social di Selvaggia Lucarelli su di lei e sulla ragazza avuta insieme all’ex Alex Nuccetelli, Antonella Mosetti ha deciso di far sentire la sua voce: “Io non le avevo mai risposto così anche quando in passato attaccò mia figlia, che allora era minorenne, coprendola di insulti. Questa volta, però, mi sono veramente stancata, quindi mi sono già mossa. Il punto e che lei non ha niente da perdere, quindi spero di incontrarla di persona: questo mi aiuterebbe a chiudere un cerchio di sofferenza, soprattutto per quanto ha detto in passato su Asia”. “Quello è cyberbullismo: si crea un meccanismo molto pericoloso”, ha aggiunto la Mosetti. Per lei la Lucarelli ha massacrato Asia e spera di non avere mai accanto donne che somiglino alla giornalista de ‘Il Fatto Quotidiano’. “Non si può massacrare una ragazzina. Poi Selvaggia Lucarelli è madre: ha un figlio, non so come le venga in mente. Per il resto, la mamma dei cretini è sempre incinta: di Lucarelli ce ne sono miliardi in giro, io sono una che non prova cattiveria né invidia, quindi cose non le capisco. Donne così spero di non averle mai accanto nella vita. Sicuramente sarò meno colta di lei, però il mio cuore e molto più grande. Vivo meglio”, ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI