CONDIVIDI
Germania, spari alla stazione di Monaco: le news e gli ultimi aggiornamenti

Germania, spari alla stazione di Monaco. Attimi di paura a Monaco, dove c’è stata una sparatoria durante un’operazione di polizia nella stazione della metropolitana di Unterföhring. Sono 4 le persone ferite, e tra loro anche una donna poliziotto, in gravi condizioni perchè un proiettile l’ha colpita alla testa. La polizia ha escluso che ci siano motivi politici o religiosi all’origine della sparatoria e ha fatto sapere che “non ci sono indizi che facciano pensare al terrorismo”.

Germania, attimi di paura alla stazione di Unterfoehring: la ricostruzione dell’accaduto.

Secondo una prima ricostruzione, la sparatoria è avvenuta dopo che gli agenti erano intervenuti per una rissa tra passeggeri, tra cui l’aggressore, che ha colpito l’agente alla testa dopo averle sottratto l’arma. Un uomo ha iniziato a sparare nella metro di Monaco di Baviera, nella stazione di Unterfoehring, dove passa la linea che conduce all’aeroporto. Ha ferito quattro persone tra le quali una poliziotta che ora è in gravi condizioni. Poi è stato a sua volta ferito e arrestato.

Germania, il responsabile della sparatoria è stato già arrestato dalla polizia tedesca.

La sparatoria sarebbe iniziata a seguito di un controllo di identità da parte degli agenti di polizia sulle persone presenti in stazione, riferiscono i media tedeschi. E’ in quel momento che l’uomo avrebbe estratto un’arma – secondo alcune fonti si sarebbe impossessato durante una colluttazione dell’arma in dotazione alla poliziotta – ed avrebbe aperto il fuoco, colpendo l’agente alla testa e ferendo persone presenti. Successivamente il responsabile della sparatoria sarebbe stato colpito dagli agenti intervenuti in soccorso della collega ed arrestato. L’uomo, ricoverato in ospedale, avrebbe agito da solo. La stazione è stata è stata evacuata. Un portavoce delle forze dell’ordine ha detto che non ci sono pericoli per i civili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook