CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 24 settembre 2017

Amnistia e indulto, carceri e detenuti: le ultime news dal mondo delle carceri. Tra i tanti gravi problemi che affliggono le carceri italiane vi è quello del sovraffollamento. I detenuti scontano la pena in celle sovraffollate, ed inoltre questa condizione fa sì che ci sia, in proporzione, minore sorveglianza, minore assistenza psicologica e meno piano di formazione e di reinserimento. La leader del Partito Radicale Rita Bernardini già da tempo ha denunciato questa situazione, promuovendo diverse iniziative per chiedere un’amnistia e condizioni più umane all’interno delle carceri, ma la situazione ad oggi non sembra migliorare. I dati aggiornati al 30 giugno 2017, come riporta Il Dubbio, confermano un sovraffollamento in aumento: su 50.241 posti regolamentari ci sono 56.919 detenuti.

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 6 luglio 2017: il sovraffollamento in Campania e nel Lazio, gli ultimi dati.

Le situazioni peggiori sono state registrate in Campania e nel Lazio. In Campania, nel carcere di Poggioreale ci sono 545 detenuti in più, mentre a Secondigliano i detenuti in sovranumero sono 318. Il presidente di Antigone Gonnella si è espresso su questa situazione: “La popolazione detenuta cresce a ritmi preoccupanti. Siamo quasi a 57 mila detenuti. Erano 2 mila detenuti in meno solo 8 mesi fa. Erano 5 mila in meno due anni e mezzo fa. Va ricordato che nel 2013 l’Italia, a causa del sovraffollamento, fu condannata dalla Corte europea per i diritti umani per violazione dell’articolo 3 che proibisce la tortura e i trattamenti inumani e degradanti”. Nella regione Lazio è registrato un sovraffollamento di 1.008 detenuti. Nel carcere di Regina Coeli ci sono 299 detenuti in più, e a Rebibbia ci sono 252 detenuti in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA