CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti: le ultime news al 12 luglio 2017

Amnistia e indulto, carceri e detenuti: le ultime news dal mondo delle carceri. In attesa che Rita Bernardini, già dimessa dall’ospedale, si rimetta completamente, non ci sono rilevanti novità in tema di amnistia ed indulto. Sono tante, invece, le notizie che ogni giorno giungono dal mondo delle carceri. Oggi parleremo della morte di un detenuto avvenuta nell’ospedale di Cagliari. Il detenuto era stato condannato per ragioni fiscali e, a causa del cumulo giuridico, è stato condannato a cinque anni di carcere per bancarotta e distrazione. Il detenuto, una volta in carcere, ha subito dichiarato di voler intraprendere lo sciopero della fame, e questo sciopero l’ha attuato, irremovibile, fino al giorno della sua morte. Questo è un episodio che fa riflettere e fa capire che il faro tenuto acceso sul mondo delle carceri non deve mai venire spento.

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 12 luglio 2017: il progetto di reinserimento a Napoli. 

Un movimento universitario detto “Società pericolosa” a Napoli sta portando avanti il progetto volto a favorire la reintegrazione dei detenuti. Il progetto è nato in collaborazione con il carcere di Poggioreale e di Secondigliano. Marco De Martino, docente di criminologia all’Università Federico II di Napoli, ha spiegato che “Il detenuto farà un breve periodo di formazione e poi sarà autorizzato a uscire per accompagnare i turisti in giro nel ventre di Napoli. Non sarà una guida turistica ma un accompagnatore, che potrà far scoprire luoghi della città meno noti, facendoli vivere al turista dal di dentro a aiutandoli anche con treni, trasporti pubblici, ristoranti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA