CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti: le ultime news al 20 luglio 2017

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 20 luglio 2017: nuovo caso di suicidio nelle carceri. Ieri avevamo dato la notizia del suicidio di un giovane detenuto di 22 anni avvenuto all’interno del carcere di Ferrara, e a poche ore di distanza si è consumata, ad Avellino, un’altra tragedia. A darne notizia è il segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, Emilio Fattorello: “Nella mattinata di oggi, presso la Casa Circondariale di Avellino, un detenuto di 40 anni ristretto per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacenti si è impiccato nella propria cella. Lo stesso è stato prontamente soccorso dagli agenti penitenziari in servizio prestando il primo soccorso, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare”.

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news dal mondo delle carceri.

Il problema dei suicidi nelle carceri sta diventando ogni giorno più allarmante: sono ben ventisei i detenuti che si sono tolti la vita solo in questa metà dell’anno, e ciò mette sempre più in priorità la necessità di interventi volti a migliorare le condizioni di vita nelle carceri. Sulla vicenda si è espresso anche Donato Capece, il segretario generale del Sappe: “Il suicidio di due detenuti in due giorni è semplicemente allarmante. Un detenuto che si toglie la vita in carcere è una sconfitta dello Stato e dell’intera comunità. Il suicidio costituisce solo un aspetto di quella più ampia e complessa crisi di identità che il carcere determina, alterando i rapporti e le relazioni, disgregando le prospettive esistenziali, affievolendo progetti e speranze. La via più netta e radicale per eliminare tutti questi disagi sarebbe quella di un ripensamento complessivo della funzione della pena e, al suo interno, del ruolo del carcere”. Il segretario sottolinea come il suicidio è una delle cause di morte più frequente nelle carceri, e sottolinea la necessità di un programma di prevenzione del suicidio. Ricorda, inoltre, come “Negli ultimi negli ultimi 20 anni le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria hanno sventato, nelle carceri del Paese, più di 21mila tentati suicidi ed impedito che quasi 168mila atti di autolesionismo potessero avere nefaste conseguenze”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA