CONDIVIDI
Tagli di capelli estate 2017: ad ogni forma del viso ecco il taglio di capelli giusto

Tagli di capelli estate 2017: attenzione alla forma del proprio viso. Ogni donna, in procinto della bella stagione, desidera cambiare il proprio look ma non tutti i visi sono adatti a tutti i tagli di capelli: ciuffi, frange, caschetti, capelli lunghi, corti, mossi e lisci si adattano diversamente alla forma del volto che possediamo. Ecco spiegato perché un taglio di capelli che su una rivista ci pare bellissimo sulla nostra testa si rivela un disastro. Il trucco è essere consapevoli della forma del proprio volto e scegliere di conseguenza. Le principali forme del viso sono sei: ovale, rotondo, quadrato, lungo, a cuore, triangolare. Il viso ovale è il volto che rispecchia maggiormente le proporzioni “classiche”: la sua lunghezza è il doppio della sua larghezza. Se lo possedete siete fortunate, perché è il tipo di volto più versatile. Infatti si adatta bene a qualsiasi tipo di taglio di capelli e permette di cambiare look ogni volta che ne avete voglia, anche i tagli di capelli vaporosi vanno per la maggiore. Una sola limitazione per i capelli lunghi: a tagli di capelli netti è meglio preferire tagli di capelli scalati, più movimentati e in grado di dare volume.

Tagli di capelli estate 2017: ad ogni forma del viso il taglio di capelli giusto.

Un viso rotondo ha bisogno di essere allungato: quindi via libera a tagli lunghi e soffici, senza frange piene e boccoli ai lati delle guance. Da evitare invece tagli squadrati, che accorciano il viso ed evidenziano ancora di più la rotondità del volto. Per i visi quadrati i tagli di capelli lunghi e morbidi o mossi, magari con un ciuffo laterale in grado di calamitare l’attenzione e non far cadere l’occhio sulla geometria marcata del viso, saranno l’ideale. Il taglio di capelli ideale per chi ha un viso lungo è quello capace di dare volume ai lati del volto, dove ci sono tempie e gote: caschetto e carré sono gli ideali. Anche la frangia è quasi indispensabile, purché sia piena e arrivi alle sopracciglia, per accorciare il viso e dare un tocco sofisticato. Se avete il mento aguzzo e gli zigomi prominenti allora possedere un volto a cuore. L’occhio tende a cadere proprio sul mento: è quindi necessario un taglio di capelli in grado di allargarlo. La scelta adatta è una lunghezza all’altezza del mento o poco sotto, così da dare volume alla base del volto. Optate per una piega mossa e una frangia spettinata, con una riga laterale. Il viso triangolare possiede una fronte stretta e la mascella pronunciata: l’ideale è un taglio scalato e corto, senza troppo volume, soprattutto all’altezza del mento, da cui va distolta l’attenzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA