CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti: le ultime news al 30 giugno 2017

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 24 luglio: la situazione nel carcere di Prato. Sono ancora tanti i problemi delle carceri italiane, e purtroppo ogni giorno giungono nuove notizie di gravi disagi. A Prato i rappresentanti sindacali degli agenti di polizia penitenziaria lamentano la presenza di topi e scarafaggi all’interno dell’istituto si penitenza. Ci sono, inoltre, numerosi i detenuti violenti, e gli agenti non sono numericamente sufficienti per poter contrastare l’emergenza. Per questi motivi, mercoledì 26 luglio gli agenti faranno un sit-in davanti all’ingresso del carcere.

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 24 luglio 2017: la situazione sull’isola di Gorgona. 

Condizioni di lavoro estremamente difficili per gli agenti di polizia penitenziaria si registrano anche sull’isola di Gorgona, tanto da spingere gli agenti a proclamare uno sciopero della fame. A spiegare cosa accade è la Fns Cisl in una nota, dove si denuncia che sull’isola – carcere di Gorgona  non vi è nessun tipo di seevizio: non ci sono farmacie, alimentari, banche, uffici postali). L’isola è raggiungibile con una motovedetta, che effettua solo due corse: una in entrata al mattino, ed una in uscita al pomeriggio. Gli agenti, si legge nella nota, sono “Costretti (non esistendo sull’isola abitazioni private da acquistare e/o prendere in locazione) a dormire in ambienti dell’amministrazione penitenziaria che pretende per questo che paghino il consumo di acqua ed energia elettrica anche se è il ministero che li obbliga a stare lì”. L’acqua delle cucine della mensa, inoltre, non è potabile. Nei mesi scorsi sono state tante le denuncie di questa precaria situazione, ma niente è cambiato.  Per questo, gli agenti hanno indetto, come forma di protesta, lo sciopero della fame.

© RIPRODUZIONE RISERVATA