CONDIVIDI
Motogp Silverstone 2017: oggi la gara, orari, diretta tv e le ultime news!

Motogp Silverstone 2017, vincitore Dovizioso. La Ducati di Andrea Dovizioso ha vinto il Gran Premio di Silverstone in Inghilterra classe Moto Gp. Seconda la Yamaha di Maverick Vinales davanti al compagno di squadra Valentino Rossi, che si classifica terzo. Colpo di scena a Silverstone a sette giri dal termine, Marc Marquez rompe il motore della sua Honda ed è costretto ad abbandonare la gara.

Motogp Silverstone 2017, le dichiarazioni di Dovizioso e Rossi dopo la gara.

Dopo la gara Dovizioso si è mostrato entusiasta: “Questa è una vittoria molto importante per il Mondiale ringrazio il team per questa giornata. È surreale, stanno succedendo tante cose, viviamo un momento di splendore con realtà, ma non è un semplice exploit che poi può sparire”. In gara ha colpito il modo in cui ha gestito la corsa, più prudente all’inizio per poi portare l’attacco alla fine: “Tutti hanno risparmiato le gomme – ha detto – però quello che succede in prova e quello che accade in gara è diverso. Oggi non ero il più veloce in pista, ma ho messo la moto nella posizione migliore e ho vinto. L’attacco di Viñales nel finale? Ho chiuso bene la porta”. Ed ha aggiunto:”Arrivare ora a Misano da leader iridato è inaspettato, siamo in lotta del tutto, ognuno ha pregi e difetti. Favorito? Non esageriamo: la battaglia è aperta”.

Molto contento Rossi per il terzo  posto conquistato a Silverstone: ‘Sono comunque felice, volevo arrivare sul podio e sono sul podio”. Dopo il terzo posto a Silverstone arrivato al termine di una gara passata per tre quarti al comando, Valentino Rossi, è comunque soddisfatto. ”Penso di aver dato il massimo – aggiunge Valentino a Sky – sappiamo che negli ultimi giri soffriamo, non potevo competere con Dovizioso e Vinales. Mi sono divertito molto ed ho fatto molti giri al top.”

Motogp Silverstone 2017, le qualifiche di ieri.

Dopo le prove libere e le qualifiche di ieri, che hanno visto la pole di Marquez, seguito al secondo posto nella griglia di partenza da Valentino Rossi, oggi alle 16:30 spazio alla gara della MotoGP del Gran Premio di Silverstone alle 16.30. Ieri il leader del mondiale Marc Marquez ha conquistato la pole position del Gp di Gran Bretagna a Silverstone nella classe MotoGp. Lo spagnolo, in sella alla Honda ufficiale, ha fermato i cronometri sul tempo di 1’59″941 precedendo Valentino Rossi (2’00″025) con la Yamaha M1 e il britannico Cal Crutchlow (2’00″106) con la Honda privata. Quarto tempo per lo spagnolo Maverick Vinales (2’00″341) compagno di squadra di Rossi che si è lasciato alle spalle le Ducati ufficiali dello spagnolo Jorge Lorenzo (2’00″399) e di Andrea Dovizioso (2’00″572).

Motogp Silverstone 2017, le prime dichiarazioni di Rossi e Marquez dopo le qualifiche.

Intanto, Valentino Rossi non si arrende, 2° tempo in griglia a Silverstone alle spalle del ‘Marcziano’ a soli 84 millesimi di distacco, ma resta prudente: “È stato un buonissimo giro, sono contento, ma con la gomma nuova e per la qualifica andiamo bene, in gara sarà differente. Nel T4 ho perso un po’, è il nostro limite che in corsa sarà anche peggio perché ho troppo spin – dice Vale a fine qualifica -, ma è importante essere in prima fila. Per la gara sarà più dura perché con la doppia gomma media non ho un grande passo e mi manca ancora un pelo: siamo preoccupati per la seconda parte di corsa, abbiamo ancora solo il warm up per cercare di rimettere le cose a posto. Vorrei lottare per il podio, ma in 4-5 sono più veloci di noi. Preservare le gomme in avvio per poi gestirle meglio alla distanza? No, con la mostra moto non funziona”.

Marquez è ovviamente felice: “Sono molto contento, non mi aspettavo certo di scendere sotto i 2′ – dice lo spagnolo -, ma visto che al primo ho fatto 2’oo”1 ho capito si poteva andare di più. In realtà non ho fatto un giro perfetto, ma qui la pista è lunga ed è difficile. Però ho un buon passo per la gara e sono contento di come stanno andando le cose: ora per la corsa dipenderà dalle temperature che troveremo e dalle scelte che faremo. Mi aspetto una gara di gruppo con tanto in lotta, da Crutchlow alle Yamaha, ma anche Dovizioso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA