CONDIVIDI
Riforma pensioni oggi 11 novembre 2017: età pensionabile, Ape, precoci, news governo sindacati, opzione donna

Riforma pensioni, oggi 10 settembre 2017: rivalutazione pensioni. Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, rassicurare, al termine dell’incontro con i sindacati, il ritorno a partire dal 2019 ai meccanismi previsti dal governo Prodi archiviando così del tutto il blocco delle indicizzazioni previste dal governo Monti e modificando i meccanismi attuali per fasce introdotti dal governo Letta: “Abbiamo confermato l’impegno del governo a rivalutare le pensioni in essere dal 2019”.

Il metodo di calcolo per l’aggiornamento degli assegni seguirà in pratica il modello previsto per le fasce Irpef. E se tutte le pensioni fino a 1500 euro potranno contare su una rivalutazione al 100% anche per quelle più alte sarà assicurato un zoccolo di rivalutazione (fino a 1500 euro appunto) del 100%. L’accordo che il governo ha assicurato di voler rispettare infatti prevede il 100 per cento di rivalutazione per importi pensionistici fino a 3 volte il trattamento minimo Inps; il 90 per cento per importi compresi tra 3 e 5 volte il trattamento minimo e del 75 per cento per assegni pensionistici superiori a 5 volte. Ma ad essere ‘alleggerito’ sarà solo la parte eccedente la fascia di reddito.

Riforma pensioni, oggi 10 settembre 2017: flessibilità in uscita e Legge Fornero.

Le ultime news sul fronte pensioni anticipate, flessibilità in uscita e Legge Fornero vengono fornite a Trieste da Annamaria Furlan, segretaria della Cisl, che dichiara: “E’ necessario togliere alcune strutture veramente insopportabili della Legge Fornero”. “La prima parte dell’accordo con il Governo ha ripristinato la flessibilità in uscita – ha aggiunto Furlan -; la secondo parte – ha proseguito -, che è quella che stiamo discutendo con il governo, è proprio come creare un sistema pensionistico più favorevole per le giovani generazioni oggi penalizzate per la previdenza.

Ma chiediamo anche risposte per i tanti anziani che hanno visto bloccato tutto il potere d’acquisto delle loro pensioni. Altro tema importante è il riconoscimento anche in termini previdenziali del valore sociale della maternità. A tutto ciò si somma la rilevante questione di come rivisitare il meccanismo dell’aspettativa di vita. Così come è crea ancora di più diseguaglianze. Il confronto è ancora aperto e i giudizi – ha infine concluso la leader Cisl – si daranno alla fine. Mi auguro che il governo capisca fino in fondo quanto queste questioni siano importanti”.

Pensioni anticipate, Ape sociale, opzione donna, le news di Cesare Damiano.

Sul fronte pensioni anticipate ed Ape le ultime news vengono fornite da Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro alla Camera, che dichiara: “In attesa del decollo dell’APE volontario possiamo già fare un primo consuntivo dei lavoratori e delle lavoratrici che sono andati o andranno in pensione grazie alle correzioni apportate, dal 2012 a oggi, al sistema pensionistico. Si tratta di oltre 160.000 persone coinvolte nelle 8 salvaguardie, di circa 36.000 lavoratrici che hanno beneficiato di Opzione Donna e di oltre 60.000 lavoratori che hanno fatto richiesta per l’APE sociale: in totale oltre 255.000 persone che anticipano la pensione, alle quali aggiungere coloro che aderiranno all’APE volontario”.

“Per finanziare queste scelte – ha spiegato – con una lunga e difficile battaglia parlamentare, sono stati stanziati complessivamente oltre 20 miliardi di euro, parte dei quali non verranno spesi e andrebbero recuperati per nuovi interventi previdenziali”. “Tra questi, nel confronto tra governo e sindacati, acquista importanza il tema dell’aspettativa di vita: recenti studi hanno evidenziato che nei primi 3 mesi del 2017 la mortalità è aumentata del 15%. Un altro colpo alla crescita dell’aspettativa di vita, dovuta anche a fattori di crescente povertà, come nel 2015. Per questo ci aspettiamo una correzione, al ribasso, dell’aumento di 5 mesi dell’età pensionabile previsto dal 2019”, conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook