CONDIVIDI
La prova del Cuoco: le anticipazioni e le ricette della puntata di oggi 13 settembre 2017

La prova del Cuoco: le anticipazioni della puntata di oggi 13 settembre 2017. Oggi 13 settembre 2017 siamo alla terza puntata de La prova del cuoco. Chi ci sarà oggi con Antonella Clerici per suggerire nuovi piatti, per andare in giro su e giù per l’Italia, per parlare di tanti argomenti come si fa con gli amici ma con la leggerezza di chi vuole dimenticare per un po’ i pensieri negativi. In due puntate del cooking show di Antonella Clerici abbiamo visto già protagonisti vecchi e nuovi, da Anna Moroni a Sergio Barzetti e anche Daniele Persegani, Andrea Mainardi, Daniele Reponi, Natalia Cattellani, Mauro Improta, Renato Salvatori, Marco Bottega ed altri ancora. Ma ancora altri ne vedremo nella puntata di oggi de La prova del cuoco.

La prova del Cuoco: la ricetta dei cannelloni di Marco Bottega della puntata del  12 settembre 2017.

Marco Bottega da lungo tempo è tra i protagonisti del programma culinario del mezzogiorno di Rai 1 e nella nuova cucina e la nuova gara La prova del cuoco ci sembra davvero a suo agio. Nella puntata di ieri ci ha deliziato con i cannelloni veloci con ricotta e pesto. Con farina e uovo si fa la sfoglia che tiriamo e scottiamo in acqua, facciamo raffreddare. In una ciotola lavoriamo la ricotta di pecora con il basilico fresco spezzettato, un po’ di olio di oliva, un pizzico di sale e formaggio pecorino grattugiato, amalgamiamo e abbiamo il ripieno. Scottiamo le foglie di basilico fresco in acqua bollente per pochi secondi poi scoliamo e versiamo in acqua fredda con ghiaccio, strizziamo bene e frulliamo con olio, formaggio grattugiato, poco aglio e pinoli, abbiamo il pesto. Farciamo i quadrotti di pasta con il ripieno e aggiungiamo dei pomodori freschi tagliati a metà, mettiamo in forno a 180° C per qualche minuto. Su una base di pesto serviamo i cannelloni ben caldi.

La prova del Cuoco: gli spaghetti alla Norma. La ricetta di oggi 13 settembre 2017.

La puntata della prova del Cuoco di oggi inizia con la ricetta degli spaghetti alla Norma light di Natale Giunta. E’ una delle due ricette La prova del cuoco della gara di inizio degli chef. Lo chef siciliano che da sempre apprezziamo molto a La prova del cuoco spiega sempre in modo perfetto le sue ricette. Ecco la ricetta di Natale Giunta per fare gli spaghetti alla Norma, una versione light. Laviamo i pomodorini e li mettiamo interi in padella con lo scalogno a fettine, un po’ di acqua e olio, facciamo cuocere. Laviamo le melanzane, una la tagliamo a fette spesse con tutta la scorza e grigliamo in padella solo aggiungendo sale e pepe. L’altra melanzana sempre con la scorza la tagliamo a fette spesse e poi a dadini. Una fetta di melanzana cotta in padella la frulliamo con un po’ di olio, sale o magari la ricotta salata grattugiata. Frulliamo il pomodoro e versiamo in padella, risulterà un po’ liquido. Cuociamo gli spaghetti in acqua bollente salata, scoliamo ancora un po’ crudi e versiamo in padella con il sugo, completiamo la cottura, aggiungiamo delle foglie di basilico fresco. Nel piatto facciamo una base con la quenelle di melanzana frullata, aggiungiamo gli spaghetti al pomodoro, aggiungiamo la melanzana grigliata, la melanzana a dadini e completiamo con la ricotta salata grattugiata. Natale Giunta perder la prima gara dopo l’assaggio di Antonella Clerici ma il suo piatto di pasta alla Norma è da fare subito, così light.

La prova del Cuoco: la sfida dei cuochi di oggi 13 settembre 2017.

E siamo giunti alla tanto attesa sfida dei cuochi. Il menù del pomodoro rosso prevede degli gnocchetti  di ricotta con pomodoro e rucola e manzo al cubo con insalata di rucola, rape rosse e funghi champignon il tutto condito con scorza di limone e succo di limone. Il menù del peperone risponde con una pizza fritta alla siciliana e delle alici farcite con fonduta di provolone e un’insalata di spinacini. La penalità applicata alla squadra del peperone verde, perdente nella prima manche del programma, sarà il divieto di usare l’olio. Lo chef del peperone però non si demoralizza, la pizza anziché fritta sarà cotta al forno.

Gennaro Esposito attribuisce alla squadra rossa per la tecnica il voto di sei mentre alla verde sette punti, per quanto riguarda il gusto assegna il voto di sette alla squadra Rossa e otto alla verde, per l’impiattamento  il voto di cinque per i rossi e di sei per i verdi. Il totale vede la vittoria della squadra del peperone verde con 21 punti contro i 18 del pomodoro rosso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook