CONDIVIDI
Pensioni, incontro governo sindacati di oggi 16 ottobre 2017: l'intervista a Domenico Proietti (Uil)
Facebook Domenico Proietti

Riforma pensioni, il punto dell’incontro di ieri. Al termine dell’incontro di ieri tra governo e sindacati, il ministro del lavoro Giuliano Poletti ha rilasciato le prime dichiarazioni, annunciando un prossimo incontro per ottobre:”A valle dell’approvazione della Nota di aggiornamento del Def, che determinerà le entità a disposizione nella Legge di Bilancio, ci incontreremo per fare un punto definito avendo chiaro il quadro. Il lavoro è positivo, ma come dice Padoan abbiamo di fronte un sentiero stretto”. Intanto, nei prossimi giorni i sindacati presenteranno un documento con le loro proposte, che il Governo valuterà, in vista del prossimo incontro di ottobre.

Riforma pensioni, i commenti di Domenico Proietti(Uil) a margine dell’incontro di ieri tra esecutivo e parti sociali.

Al termine del tavolo di ieri, il segretario confederale della Uil Domenico Proietti ci ha rilasciato alcuni commenti, in cui ha ribadito quali sono gli obiettivi della Uil, in vista della prosecuzione del confronto con il governo sul tema delle pensioni. In primo luogo, Proietti ha riaffermato:”Il governo deve dare una risposta chiara alle nostre proposte: congelare l’aumento aspettativa di vita, superare disparità di genere che penalizzano le donne, le future pensioni dei giovani, una nuova governance dell’inps e le rivalutazioni delle pensioni in essere”.

Proietti annuncia nuove mobilitazioni del sindacato utili e necessarie per il raggiungimento di tali priorità sul fronte riforma pensioni, nell’ambito della cosiddetta Fase 2:”Il sindacato intensificherà la mobilitazione nei prossimi giorni per conseguire questi importanti obiettivi al fine di continuare a reintrodurre elementi di equità e giustizia nel sistema previdenziale italiano“, ha concluso il segretario confederale della Uil, che ringraziamo per la disponibilità e cortesia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook