CONDIVIDI
Formula 1, Gran Premio degli Usa. Hamilton in pole, Vettel secondo

Formula 1 Gp Singapore 2017: le prove libere, le qualifiche, la gara e le ultime news. Conclusa la settimana del Motomondiale, questo weekend spazio alla Formula 1, con il Gran Premio di Singapore 2017. Il circuito cittadino del Sud-Est asiatico mette alla prova i piloti per diversi motivi: non solo le 23 curve della pista non danno tregua, ma anche le elevate temperature e l’umidità tipica della zona sono decisamente impegnative a livello fisico.

Formula 1 Gp Singapore 2017: orari, le prove libere, le qualifiche, la gara e le ultime news.

Ecco gli orari per seguire il weekend di gara a Marina Bay. Venerdì 15 settembre 2017 ci saranno le Prove libere 1: 10.30-12:00, in diretta su Sky SportF1 HD e Rai Sport HD. Le Prove libere 2: 14.30-16:00 – diretta su Sky SportF1 HD e Rai Sport HD.

Sabato 16 settembre 2017 ci saranno le Prove libere 3: 12:00-13:00, in diretta su Sky SportF1 HD e Rai Sport HD. Spazio alle Qualifiche: 15:00-16:00 – diretta su Sky SportF1 HD e Rai 2. Domenica 17 settembre 2017 si svolgerà la gara alle ore 14:00, in diretta su Sky SportF1 HD e Rai 1.

Formula 1 Gp Singapore 2017: le dichiarazioni dei piloti alla vigilia della gara.

Alla vigilia della 14esima gara della stagione una notizia di mercato: la Mercedes ha confermato Valtteri Bottas anche per il prossimo anno, ci sarà ancora lui al fianco di Lewis Hamilton. “Sono onorato e orgoglioso di restare a far parte del team, insieme continueremo a crescere giorno dopo giorno e con il duro lavoro credo che il nostro limite nel 2018 sarà solo il cielo”, ha dichiarato il finlandese.

“Noi e la Ferrari dovremmo poter lottare alla pari con la Mercedes, che invece ha mostrato di soffrire piste come questa. Se guardiamo all’ultima gara su un circuito ad alto carico, siamo andati veramente bene. L’obiettivo è riuscire a vincere almeno un’altra gara in questa stagione e lottare per il titolo nella prossima». Queste le parole di Daniel Ricciardo in conferenza stampa a Singapore, dove domenica si disputerà il 14/o Gp della stagione di Formula 1.

«Credo, quindi, che, se Singapore non sarà la nostra unica chance di vittoria da qui alla fine della stagione, di sicuro sarà una delle migliori – ha detto ancora l’australiano della Red Bull – Negli ultimi due anni sono partito e arrivato secondo, sempre col miglior tempo sul giro. Stavolta punto deciso alla pole e poi a fare del mio meglio». Ottimista anche il suo compagno di squadra, Max Verstappen, secondo cui la Red Bull «può davvero puntare al podio». «Di certo, dal punto di vista fisico è una delle prove più dure del Mondiale, insieme con quella in Malesia, e il circuito stretto e tutto curve è fatto apposta per alzare il livello della sfida», ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook