CONDIVIDI
Riforma pensioni, oggi 21 settembre 2017: età pensionabile, indicizzazione pensioni, previdenza complementare

Riforma pensioni, i sindacati pronti a scendere in piazza? L’incontro tra Governo e Sindacati di mercoledì scorso si è rivelato per molti deludenti: tutto, infatti, è rimandato al prossimo incontro tra Governo e Sindacati, che si terrà ad ottobre. I temi più caldi riguardano in particolar modo la questione dei giovani e delle donne, tuttavia non va dimenticato l’aumento dell’aspettativa di vita. Il punto d’incontro tra Governo e Sindacati, in particolar modo sulla questione relativa alle donne, appare lontano. Non si esclude che i Sindacati, nei prossimi giorni, possano decidere di scendere in piazza.

Riforma pensioni, l’intervento di Elsa Fornero ad Agorà.

Ieri, venerdì 15 settembre 2017, su Rai 3 è andata in onda una nuova puntata di Agorà. In trasmissione oggi si è parlato del tema bollente del momento: la riforma delle pensioni, ed ospiti di Agorà sono stati Elsa Fornero e Walter Rizzetto. Elsa Fornero ha difeso la legge del 2011, e ha provato a spiegarne la validità e l’attualità. Walter Rizzetto, invece, non si è dimostrato concorde alle tesi della Fornero, e ha affermato che la sua è la peggiore legge italiana che riguarda il mercato del lavoro dal dopoguerra.

Riforma pensioni, le misure a favore dei giovani.

Boeri, intanto, al Corriere della Sera ha rilasciato un’intervista in cui ha evidenziato le grandi difficoltà che ci sono sul mercato del lavoro per le donne e per i giovani. Si dovrebbe partire, afferma, ad intervenire sul mercato del lavoro con degli interventi a favore dei giovani. “Le imprese che investono in formazione, per esempio, possono aver diritto a una decontribuzione pià forte”, ha affermato. Gli sgravi contributivi ai giovani neoassunti, inoltre, sostiene che sono efficaci solo se vengono concepiti come duraturi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA