CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 28 settembre 2017

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 28 settembre 2017: le condizioni del carcere Borgo San Nicola a Lecce. Nel carcere di Lecce si registra un elevato indice di sovraffollamento. A Borgo San Nicola, infatti, ci sono oltre 300 detenuti in più e si registra anche una carenza di organico del personale di polizia penitenziaria. Gli agenti, infatti, dovrebbero essere pari a
719 unità, ma al momento l’organico conta solo 606 forze lavoro. Per quanto riguarda il sovraffollamento, si registrano 928 detenuti presenti, mentre la capienza del centro detentivo è di 617 posti. Il che rende le condizioni di vita dei detenuti e le condizioni lavorative degli agenti di polizia estremamente difficili.

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 28 settembre 2017: due poliziotti indagati per il suicidio di un uomo arrestato a Bologna.

Due poliziotti sono indagati in seguito al suicidio di un senegalese, che si è impiccato nella cella della questura lo scorso venerdì. L’uomo era stato arrestato per maltrattamenti alla compagna e per resistenza a pubblico ufficiale. Rimasto da solo nella cella mentre il piantone si stava occupando di un’altra persona appena arrestata, l’uomo ha deciso di impiccarsi con la sua maglia. Il consiglio direttivo della camera penale di Bologna si è espresso sul caso: “Si apprende da fonti sindacali che nella questura di Bologna i locali da vigilare sono quattro, con organico che molto spesso prevede il servizio di soli due agenti, e che il sistema di sorveglianza a mezzo telecamere, installato per controllare in tempo reale le celle di sicurezza, si blocca spesso rendendolo di fatto inutilizzabile. Non si può intervenire su vicende così delicate con facili semplificazioni o, peggio, sommari processi, tanto più che sono in corso accertamenti per stabilire esattamente modalità e cause di tale tragico gesto. Non si può tuttavia nascondere profonda inquietudine nell’aggiungere un’altra persona alla lista dei tanti, troppi, che ogni anno si tolgono la vita in condizione di restrizione della propria libertà personale”. Su richiesta da parte dei familiari della vittima, è stata aperta un’inchiesta, e sono indagati due poliziotti. Qui puoi trovare tutte le ultime news su amnistia, indulto e carceri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook