CONDIVIDI
Sciopero di trasporti a Roma oggi, venerdì 29 settembre 2017

Il 29 settembre 2017 è stato proclamato sciopero dei trasporti pubblici nella capitale e nella municipalizzazione di Roma. Si prevede un venerdì nero perché oltre ai dipendenti del trasporto pubblico locale nelle stesse ore a mobilitarsi ci saranno anche tutte le categorie pubbliche e private. Lo sciopero è stato proclamato dal sindacato USB, promotore di un’agitazion di 24 ore a cui si unisce, nella stessa giornata lo stop indetto da Faisa-Cisal di 4 ore, dalle ore 8,30 alle ore 12,30.

Sciopero trasporti a Roma, i trasporti interessati e gli orari dello sciopero.

Probabilmente la protesta riguarderà Linee metro, bus Atac e Roma Tpl, quindi, ma non solo: coinvolgerà anche tram e linee periferiche del comune di Roma oltre alle linee ferroviarie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Ci saranno fasce di garanzia, ma ad esclusione di quelle i trasporti saranno a rischio dalle ore 8,30 alle ore 17,00 e dalle ore 20,00 fino a fine servizio.

Secondo i sindacati che hanno indetto lo sciopero per salvare il trasporto pubblico locale occorreva ricontrattate il debito, a cominciare da quello contratto con la regione Lazio. Alla base dello sciopero c’è “l’immobilismo della giunta e l’assenza di coraggio”. Con la scelta del concordato Atac, secondo i sindacati, la giunta “si libera delle responsabilità politiche. La sindaca non può continuare per molto a far finta di niente, voltando le spalle ai lavoratori.” Occorreva ed occorre tuttora un piano regionale sulla mobilità che miri ad una reinternalizzazione di tutto il trasporto e di tutti i servizi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook