CONDIVIDI
Giustizia e Carceri, le ultime dichiarazioni di Paolo Izzo (Radicali)

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 9 ottobre 2017: un’aggressione ai danni del personale di polizia penitenziaria a Vercelli. Nel carcere di Vercelli si è verificata un’aggressiome ai danni di un’agente di polizia penitenziaria in servizio nel reparto femminile da parte di una detenuta italiana di 21 anni. L’agente è stata sbattuta violentemente contro un cancello, e l’impatto ha richiesto l’immediato trasporto in ospedale. L’agente è stata presto dimessa con diagosi di una distrazione rachide-cervicale ed una prognosi di 8 giorni. A commentare lo spiacevole epispdio è Leo Beneduci, il segretario dell’Organizzazione sindacale autonoma di polizia penitenziaria: “Siamo all’ennesima aggressione in danno del personale di polizia penitenziaria, trascinata in una spirale senza fine da una amministrazione ormai assente i cui vertici, come il ministro, dovrebbero fare un unico atto responsabile: dimettersi”.

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 9 ottobre 2017: protesta dei detenuti nel carcere di Velletri.

Nel carcere di Velletri c’è stata una protesta da parte di alcuni detenuti. La protesta è sfociata in gravi atti di violenza e sono stati rotti dai detenuti i vetri di alcune finestre, tavoli e sgabelli. A commentare la notizia è Borrelli: “Abbiamo avuto dei momenti molto difficili. Gestire una protesta dei detenuti non è assolutamente facile: in quel momento erano fuori controllo e disposti a qualunque altro gesto lesivo nei confronti di chiunque rappresentasse lo Stato. Stiamo comunque cercando di capire i motivi della protesta che, fortunatamente, si è conclusa senza feriti e senza l’uso legittimo della forza da parte della polizia penitenziaria che, con grande professionalità, ha saputo gestire l’evento critico riportando alla normalità la vita detentiva nella sezione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook