CONDIVIDI
Riforma delle pensioni, oggi 22 ottobre 2017: Ape, pensioni donne, lavori di cura, legge di Bilancio!

Riforma pensioni e la mobilitazione dei sindacati del 14 ottobre 2017. Sui temi delle pensioni, dei giovani, dell’occupazione, della sanità e dei contratti la Cgil ha presentato delle proposte precise che ha deciso di sostenere con una giornata di mobilitazione dei i lavoratori, disoccupati, giovani e pensionati con dei presidi territoriali davanti a tutte le Prefetture d’Italia. L’importanza di tale iniziativa e della partecipazione delle donne viene sottolineata da Orietta Armiliato del Cods, in uno degli ultimi post pubblicati sulla pagina Facebook del gruppo.

Riforma pensioni e la mobilitazione dei sindacati: le ultime news di Orietta Armiliato del Cods.

Orietta Armiliato sottolinea l’importanza per le donne, indipendentemente dall’adesione ad un gruppo piuttosto che a un altro, di prendere parte alla mobilitazione organizzata dai sindacati, perchè le conquiste ed i risultati che ne verranno andranno comunque a vantaggio di tutte le donne. Scrive la Armiliato:”Manifestazione Territoriale Unitaria Cgil-Cisl-Uil, . Davanti alle Prefetture delle proprie città il giorno 14 Ottobre. Domanda: che importanza ha partecipare alla manifestazione indossando una maglia di un colore piuttosto di un altro, o che abbia una scritta per rappresentare un gruppo piuttosto che un altro? Va bene, ok indossiamola se vogliamo rappresentare o sentirci parte di qualcosa di specifico ma, quanto proposto a favore delle Donne e che andremo nell’occasione a sostenere, coinvolge tutte le Donne e le donne DEVONO esserci indipendentemente dagli specifici provvedimenti che potranno scaturire in fase di negoziazione con il Governo.

Le OO.SS da un lato e le Commissioni dall’altro, stanno lavorando per noi, per le nostre figlie, amiche, cugine, sorelle, nuore e nipoti, vogliamo capirlo una volta per tutte o continuiamo a voler essere miopi e guardare solo il confine del nostro orticello che contempla solo il bisogno immediato (che è importante, certo!) ma non è per tutte e soprattutto non sarà permanente?
Se si riesce ad avviare il percorso che avalla i sacrosanti concetti per i quali #ledonnesonoincredito, non siete convinte che sarà un primo passo fondamentale per il riconoscimento del valore del nostro ruolo a tutto tondo nella società? Io ne sono più che certa, diamoci da fare senza meno per questo, che è davvero “tanta roba”!#unamagliapertutte Domenico Proietti, Ivan Pedretti, Roberto Ghiselli“, in chiusura la Armiliato. Qui puoi trovare le ultime news e novità su riforma pensioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook