CONDIVIDI
Sciopero del trasporto pubblico venerdì 27 ottobre: ecco tutte le informazioni

Sciopero del trasporto pubblico venerdì 27 ottobre. Nella mattinata di oggi, venerdì 27 ottobre, è in programma uno sciopero nazionale del trasporto pubblico indetto da alcune sigle sindacali: treni, autobus, tram e metropolitana si fermano dalle 9 alle 13. I mezzi di trasporto potrebbero circolare con dei ritardi o essere cancellati soprattutto nel corso della mattinata, secondo orari e modalità che cambiano a seconda delle città e dei settori interessati. Lo sciopero è stato indetto da Cub (Confederazione Unitaria di Base) insieme ad altre sigle sindacali come Sgb, UsI-Cobas, Usi-Ait e Slai Cobas, per protestare tra le altre cose “contro il liberismo, le privatizzazioni, le liberalizzazioni”. Inizialmente la durata dello sciopero doveva essere di ventiquattro ore, tra le 21 di oggi e le 21 di domani, ma poi è intervenuto il Ministero dei trasporti con un’ordinanza che ha limitato le agitazioni a venerdì, per quattro ore.

Mezzi fermi dalle 9 alle 13 per lo sciopero nazionale del trasporto pubblico.

Per quanto riguarda Atm, anche dopo le 9 la circolazione sulle quattro linee della metropolitana e sui mezzi di superficie prosegue regolarmente. Limitazioni e cancellazioni, invece, su quasi tutte le direttrici Trenord dove poco dopo le 10, con l’arrivo a destinazione degli ultimi treni partiti prima dell’inizio dell’agitazione, la circolazione si è sostanzialmente bloccata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook