CONDIVIDI
Riforma pensioni, oggi 7 agosto 2017: fondi pensione, riscatto di laurea e servizio civile, pensioni all’estero

Riforma delle pensioni: nuovo tavolo tecnico Governo sindacati. I sindacati sono stati convocati per le ore 12 di questa mattina a Palazzo Chigi per un nuovo confronto sul tema delle pensioni. L’unico punto all’ordine del giorno è “Adeguamento dell’età pensionabile e aspettativa di vita per alcune occupazioni”. I sindacati non hanno apprezzato la dicitura “per alcune occupazioni”, in riferimento all’ipotizzato blocco dell’età pensionabile. Roberto Ghiselli, a Rassegna, chiarisce:” Si deve affrontare tutto il meccanismo dell’adeguamento e non solo la platea, quindi un tema generale che riguarda tutti i lavoratori”.

Il leader sindacale ha rivelato che nel corso dell’incontro del 2 novembre, il Governo ha insistito molto sul fatto che il legame tra l’età pensionabile e l’aspettativa di vita sia un meccanismo imprescindibile e che ritoccarlo, esporrebbe l’Italia a numerosi rischi, “per i tassi d’interesse e quindi per il debito pubblico”, anche con l’Europa. “Il riferimento non è stato tanto al bilancio pubblico, quanto alla sostenibilità in prospettiva del sistema previdenziale”, ha sottolineato Ghiselli.

Riforma delle pensioni: fase due del confronto, secondo il verbale del 2016.

Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil, al termine della riunione avuto con il Governo lo scorso 2 novembre ha affermato:”È positivo il fatto di avere deciso di dare continuità alla discussione, che proseguirà già a partire da lunedì 6 novembre in sede tecnica e andrà avanti fino al lunedì 13 quando capiremo se ci sono posizioni convergenti e tireremo le fila di questo confronto”. Tuttavia, il leader della Uil ha segnalato che il Ministro dell’economia Pier Carlo Padoan aveva “messo dei paletti che sono tutti da verificare”. Il tavolo tecnico si concluderà il 13 novembre e dopo quella data la piattaforma sindacale deciderà quali iniziative portare avanti. Frattanto continuano gli attivi e le assemblee nei luoghi di lavoro.

Il legame tra l’età pensionabile e l’aspettativa di vita non è l’unico tema caro ai sindacati in tema di riforma delle pensioni. Per Ghiselli: “Si devono affrontare anche i nodi non risolti, praticamente tutti quelli della ‘fase 2’ previsti dal verbale dell’anno scorso”. Nella legge di Bilancio 2018 per Ghiselli si trovano solo “risposte del tutto marginali”. Qui puoi trovare le ultime news e novità su riforma pensioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook