CONDIVIDI
Allerta meteo, disagi e danni in tutta Italia

Meteo, le previsioni per il fine settimana. Piogge forti e insistenti sulla Calabria Ionica: allerta meteo arancione in Calabria, Basilicata e Molise. Il vortice di bassa pressione responsabile del maltempo degli ultimi giorni si sposterà verso la Grecia soltanto domani, sabato. Nel frattempo le piogge più intense e i temporali si concentrano soprattutto all’estremo Sud nelle cui vicinanze si è formato un ciclone mediterraneo che coinvolge le coste ioniche, in particolare il nordest della Calabria. Ci saranno venti burrascosi e possibili mareggiate.

Per il fine settimana è previsto un lieve miglioramento ma vanificato dal transito di due veloci impulsi diretti verso i Balcani i quali si limiteranno a lambire la penisola. Il primo, in transito nella giornata di sabato, avrà effetti molto modesti con pochissime precipitazioni lungo l’Adriatico e sul basso Tirreno. Il secondo, leggermente più organizzato e associato a aria un po’ più fredda, coinvolgerà le Alpi di confine nella mattina di domenica, di nuovo il medio e basso Adriatico e il basso Tirreno tra la sera e la notte della giornata.

Meteo Italia: allerta arancione in Calabria, Basilicata e Molise

Previsioni meteo per oggi vedono tempo prevalentemente soleggiato su Alpi, Nordovest e regioni centrali tirreniche. Nubi sparse nel resto del Paese con piogge e temporali su Calabria e Sicilia tirrenica; piogge in forma più isolata e intermittente su Basilicata e Puglia e ormai praticamente esaurite nelle regioni centrali adriatiche. Le precipitazioni risulteranno particolarmente abbondanti e frequenti sulla Calabria ionica settentrionale dove si esauriranno solo alla fine della notte. Temperature massime in lieve aumento al Centro-Sud. Forti raffiche di vento sull’alto Ionio. La Protezione Civile ha invece diramato un’allerta arancione per rischio idrogeologico localizzato sui versanti ionici della Basilicata, della Calabria e i settori costieri del Molise.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook