CONDIVIDI
Fisco, tutte le novità in programma per il 2018 ed il calendario delle scadenze fiscali!

Fisco, prime scadenze del mese di dicembre 2017. Dicembre, un mese non solo di regali, ma anche di pagamenti, e a farne le spese saranno i contribuenti italiani con il pagamento di IMU, TASI e ACCONTO IVA. Questo andrà a pesare gravemente sulle tasche degli italiani molti dei quali vedranno ridursi la possibilità di acquistare qualche regalo da mettere sotto l’albero. Entro il 16 dicembre di dovrà pagare IMU E TASI sulle seconde case. In questa fattispecie, rientrano i possessori di case di categoria A1, A8, A9, riconosciute come beni di lusso. I ritardatari potranno sempre avvalersi del ravvedimento operoso, disponibile in diverse forme: ravvedimento sprint per un ritardo fino a 14 giorni; dal 15° al 30° giorno dopo la scadenza scatta il ravvedimento breve; dal 31° giorno a un anno, parte il ravvedimento lungo. E’ pagabile con modello F24 o con bollettino sul conto corrente postale.

A fine dicembre in programma il pagamento dell’acconto IVA.

Il 27 dicembre scade invece il pagamento dell’ACCONTO IVA, e per il calcolo del versamento da effettuare sono possibili diversi metodi: metodo storico, previsionale, analitico. La percentuale dell’importo dovuto va dall’88 al 100 per cento, e varia in base alla metodologia di calcolo prescelta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook