CONDIVIDI
Rinunciare ai tagli di capelli più di tendenza di questo inverno per colpa del meteo? Mai con pochi trucchi!

Tagli di capelli autunno/inverno 2017-2018, le ultime tendenze moda. I tagli supertrendy dell’inverno 2018 come il caschetto lungo sono una battaglia persa per colpa del meteo? No, per nulla. I capelli e l’inverno sono in un rapporto di odio ed amore. Bisogna lavarli, asciugarli, metterli in piega e ricominciare dopo poco perché tutto poi si scioglie come neve al sole. La responsabile di tutto ciò è principalmente della triade composta da umidità, freddo e cappello (che certo, sebbene sia il big-big trend bohémienne della stagione e sebbene ci ripari dalle folate gelide rovina ogni hairstyle). Con questa triplice alleanza E anche le donne con i capelli più lisci del mondo diventano icone funky.

Tagli e styling capelli: tutti i piccoli trucchi per non rinunciare allo stile!

Certo avere capelli mossi senza torture medievali con l’umidità che agevola la gravità è complesso, certo avere trovato il taglio medio perfetto solo liscissimo è di poca consolazione se può prendere volume come una spugna, e certo il taglio corto è un passepartout  di stile ma è una scelta che a -10° vi congela le idee. Tuttavia con pochi accorgimenti e copiando alcuni look di regine dello streetstyle non dovrete rinunciare ai tagli moda per l’inverno 2018.

Arizona Muse, supermodella che ha fatto del taglio corto (ed ultimamente, di tendenza, medio, rasospalle) e delle sopracciglia folte i suoi tratti distintivi, sfoggia in occasioni mondane e in semplici uscite informali un look che ha segnato anche il suo ritorno sulle passerelle. Un bob di media lunghezza ondulato dal taglio nettissimo senza scalature può essere ottenuto applicando delle mousse che evitino la combo crespo più secco. Si consigliano in ogni caso scrubs delicatissimi, per lavare senza appesantire meglio ricercare gli ultimi ritrovati, degli shampoo scrubs.Si può giocare con trecce, e chignon o nel caso del supertrendy bob lungo con una coda bassa da manuale, per nulla sciatta, procurandosi set di forcine, headband per tenere a bada la frangia e osare look Sixties.

A proposito di cappelli e capelli…

Un’idea, se si è costrette ad indossare un copricapo, sarebbe il raccolto dal cappello must di stagione, il basco. Oppure il raccolto dentro il basco: se il taglio è un bob lungo si può creare uno chignon basso e morbido “infilato” nel cappello con ciuffi laterali che accarezzano il viso.

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook