CONDIVIDI
Leonardo Gallitelli: chi è il candidato premier proposto da Berlusconi a Che tempo che fa!

Leonardo Gallitelli, il possibile candidato premier. Potrebbe essere il generale Leonardo Gallitelli, già comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, il candidato premier di Forza Italia. Lo ha ipotizzato Silvio Berlusconi in un’intervista a Fabio Fazio a “Che Tempo Fa“. “Il generale dei carabinieri Leonardo Gallitelli è una persona molto capace, estraneo alla politica, con cui non sono ancora entrato in argomento, ma che potrebbe far bene”, ha sottolineato il Cavaliere.

Ecco chi è il generale dei carabinieri Leonardo Gallitelli!

Nato a Taranto 69 anni fa, ha iniziato la carriera militare il 22 ottobre 1967, frequentando i corsi dell’Accademia Militare di Modena e della Scuola di Applicazione Carabinieri in Roma, si è laureato in giurisprudenza, ha fatto esperienza di comando in diverse Compagnie del Nord-est, in particolare a Torino negli anni di piombo. Poi il passaggio allo Stato Maggiore e ancora il comando provinciale di Roma, quello regionale della Campania e la guida della scuola ufficiali dell’Arma.

Il 12 giugno 2009  Gallitelli è nominato Comandante generale dell’Arma dal Consiglio dei ministri, prendendo il posto del Generale Gianfrancesco Siazzu dal 22 luglio. A indicarlo come comandante generale è stato il governo guidato proprio da Silvio Berlusconi. L’indicazione fu anvanzata dal ministro della Difesa Ignazio La Russa. Termina il suo servizio attivo il 16 gennaio 2015 quando passa le consegne da Comandante Generale al suo successore, il generale Tullio Del Sette.

Nel settembre 2015 Gallitelli diventa Responsabile dell’Ufficio Antidoping.

Il 15 settembre 2015 Leonardo Gallitelli è nominato Responsabile dell’Ufficio Antidoping. Ad annunciarlo il presidente del CONI Giovanni Malagò al termine della riunione di giunta svoltasi a Torino. “Si tratta di una persona di grande credibilità, referenza e curriculum”, ha sottolineato Malagò aggiungendo che la nomina è stata condivisa dal premier Matteo Renzi e dal ministro della Salute Lorenzin. Il Nado-Italia è l’organo nato in seguito all’accordo quadro tra CONI e NAS dei Carabinieri sottoscritto a febbraio ed attivo da maggio scorsi. Il 31 maggio 2016 viene nominato Cancelliere dell’Ordine “Al merito della Repubblica italiana”. L’alto ufficiale, peraltro, gode della stima bipartisan, come si è emerso in occasione della nomina a comandante generale. Allora, infatti, i responsabili della Difesa e Sicurezza del PD, Roberta Pinotti e Marco Minniti, sostennero la scelta di Gallitelli “eccellente per competenza ed esperienza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook