CONDIVIDI
Proroga del bonus bebè nel 2018

Bonus bebè prorogato per altri tre anni. Con un emendamento inserito nella legge di Bilancio 2018 in discussione al Senato. A richiedere la proroga del bonus bebè nel 2018 sono stati alcuni senatori del PD che, con i colleghi senatori e deputati di Alternativa Popolare, avevano annunciato di voler presentare emendamenti alla Legge di Bilancio 2018 per aumentare i fondi destinati alle famiglie.

Bonus bebè, Requisiti e chi potrà richiederlo.

Il bonus bebè potrà essere chiesto anche per i nati dal 1° gennaio 2018. Si tratta di un assegno mensile destinato alle famiglie con un figlio nato, adottato o in affido preadottivo fino al 31 dicembre 2017 e con un ISEE non superiore a 25.000 euro. L’assegno è erogato per un massimo di 36 mensilità a partire dal mese di nascita o ingresso in famiglia. La domanda deve essere presentata entro 90 giorni dall’evento, da uno dei genitori.

In base alla normativa vigente, l’agevolazione spetta per ogni figlio nato fino al 31 dicembre 2017 e prevede un contributo economico di 80 euro al mese, aumentato a 160 euro mensili, per chi ha un reddito ISEE fino a 7.000 euro. In attesa che la Legge di Bilancio 2018 venga approvata definitamente e della proroga ufficiale del bonus bebè, l’Inps ha recentemente segnalato di effettuare il rinnovo del modello Isee entro il 31 dicembre 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook