CONDIVIDI
Nadia Toffa trasferita nella notte al San Raffaele di Milano: condizioni gravi ma non in pericolo di vita

Nadia Toffa in nottata è stata trasferita in elicottero da Trieste all’ospedale San Raffaele di Milano. Nadia Toffa, 39 anni, conduttrice delle “Iene”, ieri era stata ricoverata d’urgenza all’ospedale Cattinara di Trieste dopo aver avuto un malore. Non è ancora chiaro cosa le sia successo: secondo i giornali le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita.

Il trasferimento di Nadia Toffa da Trieste a Milano.

Nella notte Nadia Toffa è stata trasferita dall’ospedale Cattinara al San Raffaele di Milano. Al momento del trasferimento al San Raffaele, l’azienda ospedaliera di Trieste ha detto che le condizioni di Toffa erano “stazionarie”. Stasera Toffa avrebbe dovuto condurre la puntata delle “Iene” insieme a Nicola Savino e Giulio Golia. Stando alle ricostruzioni dei giornali, Toffa si era sentita male nella camera d’albergo dove alloggiava, ed era stata subito portata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale. L’azienda ospedaliera di Trieste aveva poi fatto sapere che era stata ricoverata «per patologia cerebrale in fase di definizione». Non sono stati forniti ulteriori dettagli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook