CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti: le ultime news al 26 settembre 2017

Amnistia e carceri, le novità ad oggi, 13 dicembre 2017. La Corte europea dei diritti dell’uomo, con l’articolo 3 della Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, ha stabilito che in ogni cella ogni detenuto ha diritto a 3 metri quadri ciascuno. Una cella con meno di 3 metri quadri a detenuto costituisce un trattamento “inumano e degradante”. Le situazioni in cui lo spazio vitale è ridotto all’osso non sono rare, basta pensare che nell’ultimo anno i soli ricorsi in tal senso da parte dei detenuti milanesi si sono quintuplicati. Dal giugno 2015 al giugno 2016 i ricorsi per denunciare uno spazio minore di 3 metri quadri sono stati 80. Da giugno 2016 al giugno 2017 i ricorsi sono stati 400. I ricorsi accolti comportano uno sconto della pena pari ad un giorno ogni 10 vissuti in condizione di sovraffollamento, oppure, nel caso in cui si è già scontata la pena, si riceve un indennizzo pari ad 8 euro per ogni giorno trascorso in situazione inumana e degradante.

Questi ricorsi riflettono la drammatica situazione delle carceri milanesi. A Milano i detenuti sono 6863, mentre i posti disponinili sono 5167. Anche a Como si registra una critica soglia di sovraffollamento: i detenuti sono 450, mentre i detenuti sono 231.

Le ultime news dal mondo delle carceri: tentata evasione a Bari.

A Bari c’è stato un tentativo di fuga dal carcere.  A raccontare l’accaduto è il Sappe, che lamenta una carenza di organico. Sembra che, durante l’ora d’aria, un detenuto abbia scavalcato un muro, ma è stato avvistato da un agente di polizia, che ha dato l’allarme. Qui puoi trovare tutte le ultime news su amnistia, indulto e carceri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook