CONDIVIDI
Samsung Galaxy S9 e S9+: le prime indescrizioni sulle caratteristiche tecniche dei nuovi devices

Samsung Galaxy S9 e S9 plus: Ultime indiscrizioni sugli smartphone più attesi del 2018 Inizialmente era trapelata la notizia che la presentazione del nuovo Samsung Galaxy S9 e S9 plus sarebbe avvenuta a gennaio 2018 in occasione del CES di Las Vegas, che si svolgerà dal 9 al 12 gennaio. Nelle ultime ore è emerso che l’azienda asiatica dovrebbe mostrare al pubblico il nuovo smartphone presso il Mobile World Congress 2018 che si svolgerà a Barcellona dal 26 febbraio all’1 marzo. Secondo gli ultimi rumor, la Samsung non realizzerà un suo evento separato rispetto al MWC, ma assumerà un ruolo da protagonista alla kermesse catalana, dove presenterà i suoi nuovi top di gamma 2018.

Galaxy S9: non ci sarà nessuna riduzione delle cornici per il display!

Nelle ultime ore è stata smentita la voce secondo cui lo smartphone avrebbe avuto uno screen più ampio rispetto alle cornici. Secondo il tweet, pubblicato, da Ice universe (@UniverseIce), il prototipo di Galaxy S9 che avrebbe dovuto ridurre ulteriormente la cornice superiore ed inferiore del display rispetto a Galaxy S8, non sarebbe riuscito a superare i test, di conseguenza, il design della parte frontale potrebbe essere identico ai modelli precedenti. Per quanto riguarda le dimensioni, dovrebbero essere più ampie, con S9 e S9 Plus che dovrebbero montare dei display rispettivamente da 5,8 e 6,2 pollici. Un’importante novità potrebbe riguardare il sensore delle impronte digitali: la Samsung con Synaptic, sembra, stiano lavorando per inserire nel Galaxy S9 un’innovativa tecnologia per la lettura delle impronte digitali posizionata sullo schermo, smentendo così le indiscrezioni che posizionavano il sensore nei pressi della fotocamera. Con questa nuova tecnologia la Samsung spera di contrastare il predominio commerciale di iPhone X.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook