CONDIVIDI
Anticipi 17esima giornata di serie A: vincono Napoli, Udinese, Roma. L’Inter perde la vetta della classifica

Durante l’anticipo della diciassettesima giornata di Serie A di sabato 16 dicembre 2017 abbiamo assistito alla vittoria di Roma, Napoli e Udinese.  Il tecnico giallorosso Di Francesco è da record: 38 punti in 16 giornate, come Garcia nel 2013-14; L’inter perde la partita con l’Udinese e la vetta della classifica, riconquistata dal Napoli. La squadra nerazzurra è caduta proprio quando ha dovuto affrontare più di un match in una settimana.

L’Inter perde l’imbattibilità e la vetta della classifica: il Napoli di nuovo al top, con Hamsik da record.

È durata solo due settimane la supremazia dell’Inter nella corsa verso uno degli scudetti più combattuti della storia del calcio italiano: il crollo casalingo contro l’Udinese per 1 a 3 e la successiva vittoria del Napoli a Torino per altrettante differenze di reti hanno capovolto le posizioni in testa alla classifica e riconsegnato alla squadra di Sarri quello che la Juve le aveva tolto andando a conquistare il San Paolo. E’ arrivato anche lo straordinario record di Marek Hamsik, un capitano da celebrare non solo per la sua fedeltà ma anche per la sua bravura: con il gol di ieri, infatti, ha raggiunto a quota 115 addirittura Diego Armando Maradona in testa alla classifica dei marcatori azzurri. Lo slovacco è un centrocampista e non un attaccante dunque possiamo comprendere il livello dell’impresa che naturalmente può essere ancora migliorata: dalla prossima rete in poi, Hamsik può andare in fuga e diventare un capitolo importante della storia del club, magari impreziosita anche da qualche successo di squadra. Il gol del clamoroso aggancio è arrivato 3776 giorni dopo il primo, realizzato in Coppa Italia contro il Cesena: adesso il capitano azzurro può puntare anche al record di presenze che appartiene a Bruscolotti (387 contro 374). Numeri da campione.

Il Napoli questa settimana non ha giocato un turno di coppa: riposandosi e allenandosi senza altri stress, la squadra ha ritrovato freschezza e fantasia e ha segnato tre gol in trasferta mettendo una seria ipoteca al titolo d’inverno. Di contro, l’Inter è caduta per la prima volta in questa stagione quando ha dovuto giocare una partita di Coppa tra i due turni di campionato. Con il Pordenone, che martedì aveva già fatto barcollare i nerazzurri nonostante gli inserimenti in corsa di Icardi e Perisic, era già suonato il campanello d’allarme. Con l’Udinese, che ha giocato la partita perfetta (Massimo Oddo conduce i suoi alla terza vittoria consecutiva), è arrivato il crollo.

Alla Roma sono stati necessari sei minuti di recupero per far cadere il bunker di un Cagliari molto organizzato. Un guizzo di Fazio (sottoposto ad un controllo del Var) ha risolto i problemi di Di Francesco che ancora non riesce a far convivere Schick con Dzeko. Ci vorrà ancora del tempo, ma intanto la Roma ha recuperato due punti sull’Inter, tenendo il passo del Napoli in attesa del recupero contro la Sampdoria.

Le partite di oggi domenica 17 dicembre 2017

Domenica, alle 12.30 ecco Verona-Milan, mentre sono quattro le gare alle 15 tra cui Bologna-Juve e Fiorentina-Genoa. Alle 18 si gioca Benevento-Spal, mentre il posticipo alle 20.45 è Atalanta-Lazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook