CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 31 gennaio 2017

Amnistia e carceri, le ultime news al 21 dicembre 2017. A Roma, al Regina Coeli, continua a preoccupare la situazione sanitaria, dopo che un detenuto, nei giorni scorsi, si è sentito male ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale. Al detenuto è stata diagnosticata la meningite. A commentare la situazione sanitaria delle carceri è il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato: “Una realtà, quella igienico-sanitaria degli istituti penitenziari italiani, assai precaria e preoccupante, che espone Polizia penitenziaria a pericoli continui sul fronte incolumità e sicurezza. Problemi che vanno ad aggiungersi al sovraffollamento di detenuti e alla mancanza di personale. Sollecito, dunque, le istituzioni preposte ad intervenire immediatamente nella convinzione maturata che una buona accoglienza del detenuto e il suo benessere durante il periodo di detenzione dipenda pure dalle migliori condizioni di lavoro di chi è deputato al suo controllo e assistenza. Al contempo, è opportuno aprire un tavolo istituzionale al fine di lavorare in maniera condivisa alla risoluzione delle problematiche ambientali e strutturali delle carceri”.

Le ultime news dal mondo delle carceri: lo speciale pranzo di Natale nel carcere di Lecce.

A Lecce, nel carcere di Borgo San Nicola, si sta organizzando un particolare pranzo di Natale: parte, infatti, la seconda edizione di “Borgo in festa”, e a cucinare per uno speciale pranzo di Natale saranno gli studenti dell’Istituto “Presta Columella”. L’obiettivo è quello di far sentire lo spirito ed il calore del Natale anche a coloro che non possono sedersi a tavola con i propri cari. Ad accompagnare i ragazzi è il preside dell’istituto ed alcuni docenti. I ragazzi hanno ideato uno speciale menu per questa bellissima iniziativa: si parte da un’ insalata di fusilli con zafferano e si prosegue con julienne di melanzane, zucchine e peperoni, riso venere con piselli, mais, pomodorini e finocchi, sformato di pasta sfoglia con fonduta di prosciutto e funghi, quiche di verdure di campagna, pomodori e scamorza, sformato di melanzane, mortadella e provola, arancini di riso speck e funghi, tortino di patate pandoro alla crema. Si tratta di un menu molto ricco che allieterà cuori e palati. Questa sarà un’importante esperienza anche per gli studenti, che non solo potranno mettere in pratica le conoscenze acquisite a scuola, ma potranno anche riflettere sulla vita dietro le sbarre e sul rispetto della legalità. Qui puoi trovare tutte le ultime news su amnistia, indulto e carceri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook