CONDIVIDI
Melbourne, SUV si lancia sulla folla. 19 feriti e 2 arresti.

Torna la paura Melbourne, SUV si lancia sulla folla. A pochi giorni da Natale con le strade piene di gente per lo shopping, un uomo a bordo di un Suv bianco, verso le 16:45, si è lanciato sulla folla a Flinders Street, all’angolo con Elizabeth Street. Tra i feriti c’è anche un bambino, in gravi condizioni, è stato colpito alla testa. La polizia, sul suo account Twitter, ha chiesto a tutti, auto e passanti, di evitare la zona dell’incidente ed ha lanciato un appello a fornire testimonianze riguardo all’accaduto.

Melbourne: il racconto dei testimoni.

Un testimone ha raccontato ad una radio locale «Andavano giù e c’era gente che volava ovunque», un altro ha dichiarato che «l’incidente sarà durato circa 15 secondi». «L’auto è passata con il rosso a tutta velocità e poi è stato solo bang, bang, bang. Uno dopo l’altro. C’erano persone stese a terra ed altre che cercavano di aiutarle. Un caos». La polizia locale attraverso il suo portavoce Creina O’Grady ha confermato l’arresto di un uomo . Hanno dichiarato dal Dipartimento della polizia australiana, «Abbiamo preso il conducente del Suv».

In un comunicato diffuso via Internet è stato confermato anche l’arresto di un secondo uomo, anche lui probabilmente a bordo dell’auto. Un portavoce della polizia ha spiegato «Si tratta di un atto deliberato ma le indagini sono ancora in corso». «È troppo presto ancora per sapere le motivazioni» di questo atto criminale, ha risposto l’agente a chi gli chiedeva se si potesse parlare di atto terroristico. Le immagini dell’ «Herald Sun» mostrano un uomo con i capelli neri e una barba lunga, in ginocchio in manette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook