CONDIVIDI
Solstizio d'inverno 2017: il giorno più corto dell'anno

Con il solstizio d’inverno, si celebra il giorno più corto dell’anno. Oggi, 21 dicembre siamo entrati, astronomicamente nella stagione più fredda dell’anno. Si tratta del giorno dell’anno meno illuminato dal Sole, che raggiunge il punto più basso sull’orizzonte, e dunque la notte più lunga. Alle 16,28 ora italiana, è avvenuto il momento della rivoluzione della Terra intorno al Sole a cui viene associato l’inizio dell’inverno come stagione astronomica.

Cos’è il Solstizio d’inverno.

Il solstizio è un fenomeno che accade due volte ogni anno, in estate e in inverno, causato come per gli equinozi di primavera e autunno dalla diversa inclinazione dell’asse di rotazione della Terra rispetto al Sole. Per questo motivo non cadono sempre lo stesso giorno. Il solstizio d’estate cade tra il 21 o 22 giugno, e il solstizio d’inverno tra il 21 o 22 dicembre. Ha spiegato l’esponente dell’Unione astrofili italiani (Uai), Paolo Volpini ad Ansa.it, “Tutti sappiamo che il solstizio d’inverno segna il giorno più corto ma pochi sanno che la sua durata varia ampiamente in base alla latitudine, perfino lungo lo Stivale: a Palermo, per esempio, il giorno durerà quasi 25 minuti in più che a Roma e 55 minuti in più che a Belluno”.

Google celebra il solstizio d’inverno 2017 con un doodle.

Anche il famoso motore di ricerca Google ha celebrato il giorno più corto con un doodle animato. Il doodle di oggi,“Solstizio d’inverno 2017”, mostra un topolino che pattina sul ghiaccio, fa una piroetta e dopo essere caduto a terra rientra ricoperto di neve nella tana, dove conserva in barattoli di vetro la provvista di scorte per l’inverno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook