CONDIVIDI
Masterchef Italia 7: Cracco sostituito da Antonia Klugmann, i colleghi gli fanno il funerale

Masterchef Italia 7: prima puntata. Ritorna uno dei programmi di cucina tra i più seguiti: Masterchef Italia, giunto alla settima edizione. La stagione scorsa ha visto l’ingresso dello chef Antonino Cannavacciuolo, che ha a portato a quattro il numero dei giudici della trasmissione. Nella nuova edizione Chef Cannavacciuolo è stato confermato, ma ma c’è un’altra novità: Carlo Cracco ha abbandonato il suo ruolo di giudice di Masterchef Italia, consegnando il testimone ad una donna, Antonia Klugmann, insignita di una stella Michelin.

Masterchef italia 7: la prima puntata inizia con il “funerale” di Gracco.

La prima puntata della settima edizione di Masterchef si apre con un’insolita scenetta: una commemorazione in piena regola dell’assente chef Gracco, una sorta di “funerale”. “La sua ultima volontà è stata quella di essere marinato” ha dichiarato Bruno Barbieri. E di qui una serie di riferimenti alle creazioni di Cracco.

Il nuovo giudice Antonia Klugmann si è presentata sin da subito piuttosto agguerrita. Se la permanenza consolidata nel programma di Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Joe Bastianich li avesse in qualche modo “ammorbiditi” nei giudizi, dando spazio alla persona che cucina, invece che al piatto presentato, questo non è sicuramente quello che ha mostrato la nuova arrivata.

I colleghi giudici non si sono mostrati particolarmente galanti con lo chef donna, che ha avuto, almeno all’inizio, qualche difficoltà d’inserimento, ora superata, soprattutto con Joe Bastianich. Di Barbieri ha detto che è una persona solare, mentre di Cannavacciuolo pensa sia una persona delicata e garbata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook