CONDIVIDI
Influenza 2018: in arrivo per la Befana la vera influenza! Tutto quello che c'è da sapere

Influenza 2018, le ultime news. Sembra non essere ancora arrivata la vera influenza, secondo i medici di famiglia. Il picco è previsto a gennaio. Intanto, tra il 24 e il 26 dicembre si è registrato un aumento di casi di virus respiratori o parainfluenzali: sono state infatti in notevole aumento le chiamate ai centralini dei vari pronto soccorso italiani in queste giornate. Tuttavia, secondo quanto dicono Luigi Sparano e Corrado Calamaro della Federazione italiana medici di medicina generale di Napoli, la vera influenza stagionale non ha ancora fatto il suo vero esordio.

Nelle prossime settimane infatti, secondo le indicazioni dei virologi, il virus H1N1 pdm 09 (A/Michigan/45/2015), una variante simile a quella dell’anno scorso, colpirà tra i 4 e i 5 milioni di italiani. Parte dunque l’appello a vaccinarsi – è possibile sottoporsi al vaccino fino al 31 dicembre prenotandolo presso il proprio medico di medicina generale o pediatra – specie a coloro che, per ragioni anagrafiche o per particolari patologie croniche, si trovino ad avere un sistema immunitario particolarmente fragile, così da evitare pericolose complicanze.

Influenza 2018: sbalzi termici e cattive abitudine ne favoriscono la diffusione.

Le condizioni meteo poi di queste giornate di festa che hanno visto un brusco calo delle temperature da nord a sud, con sbalzi termici notevoli, faranno da terreno fertile per l’esplosione del vero virus influenzale il cui picco massimo è previsto entro fine gennaio. Ricordando che l’influenza si trasmette per via aerea attraverso le goccioline di saliva e le secrezioni respiratorie, è bene ricordare alcune abitudini igieniche preventive che possono davvero fare la differenza: lavarsi spesso le mani con acqua e sapone, vestirsi a strati, coprirsi la bocca con il braccio o con un fazzoletto quando si starnutisce o tossisce, aerare spesso i locali, e qualora si abbiano i primi sintomi influenzali restare a casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook