CONDIVIDI
Camion cisterna prende fuoco. 6 morti tra cui 2 bambini

Terribile incidente sull’autostrada A21 due tir e un’automobile si sono scontrati. Sul tratto che collega Torino e Brescia, tra Montirone e Poncarale, due tir e un’automobile si sono scontrati e la cisterna del mezzo pesante si è incendiato. Il bilancio delle vittime è di sei persone, fra cui due bambini. Non ancore note le loro identità.

Incidente sull’A21: dinamica dello schianto.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri  nel territorio di Montirone, a pochi chilometri di distanza dall’uscita di Brescia sud. Due camion sono stati coinvolti, uno che trasportava carburante e uno sabbia,  si sono scontrati in prossimità di un cavalcavia ‘ponte 217‘. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche un’auto con targa fancese a bordo della quale viaggiavano tre adulti e due bambini, che sono morti sul colpo. Deceduto anche il conducente di uno dei due tir. Da una prima ricostruzione dell’incidente, dei vigili del fuoco e della Polizia stradale di Brescia e Cremona, il camion che trasportava cereali, avrebbe tamponato l’auto, che a sua volta avrebbe colpito il camion cisterna. Il primo mezzo pesante, poi, ha finito la sua corsa schiantandosi a sua volta contro il tir. I tre mezzi sono stati distrutti dalle fiamme e le sei vittime carbonizzate. Il tratto autostradale è stato chiuso, con disagi per la viabilità. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia stradale di Brescia e Cremona, il 118 e l’elisoccorso, ostacolato dalla nube di fumo provocata dall’incendio. Il ponte della strada provinciale 24 che collega Poncarale a Manerbio e che è stato dichiarato inagibile dopo essere stato raggiunto dalle fiamme che hanno avvolto i mezzi coinvolti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook