CONDIVIDI
La prova del cuoco, le ricette di oggi, 3 gennaio 2018

La prova del cuoco, le nuove ricette e sfide della puntata di oggi, mercoledì 3 gennaio 2018. Oggi, mercoledì 3 gennaio 2018, La Prova del cuoco, trasmissione seguita ogni giorno da tantissimi telespettatori, torna in onda su Rai 2 con tante ricette interessanti e facili da preparare anche a casa. Prima di scoprire le ricette proposte oggi, ricordiamo quelle realizzate durante la puntata di ieri, 2 gennaio 2018.

La Prova del cuoco, le ricette della puntata di ieri, 2 gennaio 2018. 

La prova del cuoco di ieri, 2 gennaio 2018,ha proposto tante ricette gustose. Luisanna Messeri ha preparato degli gnocchi di semolino con ripieno di ragù, mentre Anna Moroni ha proposto la torta all’arancia di Ludovica. Evelina Flachi ieri ci ha parlato della frutta secca, rivelandoci che le noci abbassano il livello di colesterolo cattivo, per questo la dottoressa consiglia di mangiarne almeno 5 al giorno. Le noci possono essere accompagnate da altra frutta secca, ed in un giorno il consiglio è di mangiare circa 30 grammi di questi preziosi alleati della salute.

Il riciclo di lenticchie e zampone a La Prova del cuoco oggi, 3 gennaio 2018.

Natale e Capodanno sono passati, ma c’è ancora un’altra festività in vista: la Befana. A La Prova dell cuoco oggi, mercoledì 3 gennaio 2017, Daniele Persegani ha proposto una ricetta che possiamo pensare di realizzare per l’Epifania: i torroncini della Befana. Si tratta di gustosi torroni con crema pasticcera, farina di mandorle, coperti di cioccolato bianco. A Capodanno i piatti che non sono potuti mancare sulle nostre tavole sono lenticchie e cotechino. Anna Moroni ci ha suggerito un’idea per consumare gli avanzi, ed ha proposto la ricetta del riciclo di lenticchie e zampone. Basta lessare in un frullatore il cotechino e le patate, e servirle con le lenticchie frullate e con la pasta cresciuta cotta in forno. Qui trovi tutte le ultime anticipazioni, ricette e news su La Prova del Cuoco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook