CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news all'8 gennaio 2018

Amnistia e carceri, le ultime news ad oggi: il pensiero di Papa Francesco per i detenuti. Papa Francesco spesso spende parole a favore dei detenuti. Anche durante queste festività natalizie appena passate, il Santo Padre ha rivolto il suo pensiero alla popolazione carceraria: “Fare il bene senza calcoli, anche se nessuno ce lo chiede, anche se non ci fa guadagnare nulla, anche se non ci fa piacere. Dio questo desidera”. Durante la Santa Messa celebrata nel giorno dell’Epifania, il Papa ci spiega che Gesù ha sempre posto attenzione agli ultimi, ai “fratelli più piccoli”. Costoro “Sono proprio quelli che non hanno da ricambiare, come il bisognoso, l’affamato, il forestiero, il carcerato, il povero. Offrire un dono gradito a Gesù è accudire un malato, dedicare tempo a una persona difficile, aiutare qualcuno che non ci suscita interesse, offrire il perdono a chi ci ha offeso”.

Le ultime news dal mondo delle carceri ad oggi, 8 gennaio 2018: si lavora per la realizzazione di un orto a Massama.

A Massama, nel comune di Oristano, si sta svolgendo una bella iniziativa: è in corso di realizzazione all’interno del carcere di massima sicurezza, di un orto. I lavori per il progetto sono stati avviati già nel mese scorso, ma la presentazione avverrà solo tra qualche mese. La realizzazione del progetto viene effettuata in collaborazione con la cooperativa sociale Il Seme. Nel progetto sono impegnati 12 detenuti, e tra questi 6 scontano la pena al regime del 41 bis. I detenuti potranno coltivare delle verdure e, arrivato il momento del raccolto, potranno confezionarle e venderle.

I detenuti che stanno scontando la pena in massima sicurezza, inoltre, realizzeranno un giardino fiorito, che verrà inaugurato in primavera e sarà dedicato alla memoria di Falcone e Borsellino. Dell’importanza dell’iniziativa ne parla il presidente della Cooperativa Il Seme Antonello Comina: “dal carcere non usciranno unicamente gli ortaggi, ma anche gli stessi detenuti, che una volta espiata la condanna avranno una possibilità in più per iniziare una nuova vita da uomini liberi, avendo appunto conseguito e maturato specifiche capacità lavorative”. Qui puoi trovare tutte le ultime news su amnistia, indulto e carceri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook