CONDIVIDI
Problemi per WhatsApp. Fuori uso per circa 30 minuti.

Una nuova fake-news sta circolando in questi primi giorni del 2018 sulla nota app di messaggistica. La popolare app, WhatsApp, in questi giorni, si trova nel bel mezzo di una bufera creata da numerose fake-news che stanno circolando tra gli utenti. La famosa app che è offre la possibilità di chattare, inviare foto e video con amici e parenti, ma soprattuto utilizzata anche per organizzare tutti gli aspetti lavorativi. Come testimoniano alcuni utenti starebbe circolando un nuovo messaggio bufala che sta diventando viirale sul web.

Il messaggio che sta circolando su Whatsapp.

Il messaggio che sta circolando che WhatsApp tornerà a pagamento dal 13 gennaio. Si tratta di un messaggio che invita il destinatario della notizia a girarlo a sua volta ad altri 20 amici presenti sulla sua rubrica, in modo da utilizzare il servizio senza pagare. Con il raggiungimento del numero dei contatti sul proprio Smartphone richiesti, la nota promette che il servizio tornerà ad essere gratis. Ovviamente, si tratta di una falsa notizia. Correlato al messaggio ci sarebbe anche un annuncio dei TG che avrebbero annunciato la novità, affermazione che non trovato riscontro da parte delle testate nazionali e dallo stessa app di proprietà del gruppo di Zuckerberg.

Purtroppo, tale messaggio viene preso come veritiero da molti clienti che utilizzano Whatsapp quotidianamente per scambiarsi messaggi, foto e video. Il contenuto diventa così virale. Dai vertici di WhatsApp non sono mai arrivate conferme in merito, al ritorno dell’app a pagamento. In assenza di comunicati ufficiali da parte dei vertici dell’app dunque ci si astiene da qualsiasi messaggio virale circolato sul web.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook