CONDIVIDI
Pensioni: le ultime news su flessibilità ed Ape ad oggi 12 ottobre 2016

Pensioni anticipate ed Opzione donna, ultime novità. Le ultime novità sulle pensioni anticipate ed Opzione donna sono state fornite dal presidente della Commissione lavoro alla Camera, Cesare Damiano. Le affermazioni dell’esponente dem sono state commentate in maniera critica da Lucia Rispoli, amministratrice del gruppo nato in rete “Movimento Opzione Donna. “E’ l’ora della trasparenza! E’ l’ora della chiarezza! E’ l’ora di assumersi le responsabilità delle dichiarazioni e delle azioni politiche!”, ha affermato in un post.

“Se l’Onorevole Cesare Damiano ritiene che i risparmi di Opzione Donna vanno utilizzati per proseguire la sperimentazione, spieghi ufficialmente perché da due anni non ha sostenuto la proroga di Opzione Donna al 2018, nonostante fino a luglio 2016 abbia dichiarato pubblicamente il proprio impegno per sostenere un provvedimento legislativo di approvazione della proroga OD al 2018”, ha osservato Rispoli.

Pensioni anticipate e proroga di Opzione donna al 2018. Il punto del Movimento Opzione donna. 

L’amministratrice del gruppo Movimento Opzione Donna ha chiesto in un post a Cesare Damiano “perché non ha proposto e firmato un emendamento a favore della proroga OD al 2018 in sede di discussione ed approvazione delle leggi di bilancio 2017 e 2018?” Ed inoltre:”Perché nel corso dell’iter approvativo della ldb2018 ha, invece, presentato due emendamenti, nell’ambito della Commissione Lavoro della Camera e della componente PD della stessa Commissione Lavoro, per il cumulo gratuito dei periodi assicurativi per la pensione Opzione Donna di interesse per le sole donne in possesso dei requisiti anagrafici e contributivi al 31.12.2015?”.

Rispoli ha concluso:”Rammentiamo all’On. Damiano che il PD, tramite le autorevoli voci del Ministro Padoan e del Segretario Matteo Renzi ha appena dichiarato che “sarebbe un errore gravissimo abolire la legge Fornero perché è uno dei pilastri del sistema pensionistico italiano! Invitiamo dunque l’On. Cesare Damiano a chiarire la propria posizione politica su Opzione Donna e a dichiarare in modo trasparente se con i risparmi OD intende sostenere politicamente la proroga del regime sperimentale OD al 2018 per consentire l’accesso pensionistico alle donne che matureranno i requisiti anagrafico e contributivo entro il 31.12.2018, oppure se intende utilizzare tali risparmi solo per il cumulo gratuito dei periodi assicurativi al fine di consentire l’accesso alla pensione Opzione Donna alle sole donne che maturano il possesso dei requisiti anagrafici e contributivi al 31.12.2015″.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook